martedì 23 aprile 2013

Crollo del M5S in Friuli




Alle elezioni regionali tenutesi negli scorsi giorni in Friuli Venezia Giulia il glorioso Movimento a 5 Stelle di Beppe Grillo ha perso per strada 3 elettori su 4 rispetto alle Politiche che si sono tenute il 24 e il 25 febbraio 2013: in 2 mesi, non in 20 anni. 

E dire che con personalità così eccellenti come Vito Crimi, Roberta Lombardi, la democrazia diretta come strumento di autogoverno del movimento e due brave persone come lo stesso Grillo e Casaleggio a organizzare i cittadini portavoce, senza contare le azioni politiche dei nuovi parlamentari del MS5S, è strano che il 72% dei suoi elettori si siano disamorati di loro. 


4 commenti:

  1. Se sapessero contare, si preoccuperebbero. C'è da vergognarsi per come distorcono i numeri e la realtà.

    RispondiElimina
  2. Cosa sta a significare MS5S? :P

    Ciao. :)

    RispondiElimina
  3. MoVimento SoCiale a 5 Stelle, erede di
    quest'altro

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.