martedì 12 marzo 2013

Lo Zamparini

Il Palermo ha effettuato il quinto cambio di allenatore dall'inizio del campionato. Prima Sannino, poi Gasperini, la parentesi Malesani, ancora Gasperini, per ritornare al tecnico iniziale Sannino. Siamo solo alla 28° giornata e il presidente Zamparini può fare di meglio. Per esempio richiamare Malesani esonerando l'allenatore di turno già durante la settimana.

Quando ha assunto il Gasp si era già capito che lo aveva preso per cacciarlo al più presto, uno come lui lo si arruola solo per poterlo esonerare, questo si sapeva. E infatti lo ha cambiato due volte.






Palermo, Zamparini cambia ancora: via Gasperini, ritorna Sannino

PALERMO, 11 marzo 2013

Arriva l'ufficialità: il presidente rosanero fa saltare di nuovo la panchina. "I giocatori? Sono pappe molli", afferma il patron. Si aprono le porte per il tecnico che aveva guidato i siciliani nelle prime tre giornate di campionato. Con Gasp risoluzione consensuale

QUINTO CAMBIO — Si tratta del quinto cambio di allenatore in questa stagione operato dal presidente Zamparini (Sannino, Gasperini, Malsesani, Gasperini e ancora Sannino). Un vero e proprio record per il patron friulano il cui intento, adesso, con il ritorno dell'ex tecnico del Siena, sarebbe oltre a sperare in una sempre più improbabile salvezza, iniziare a programmare la prossima stagione in caso di retrocessione in Serie B ripartendo proprio da Sannino.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.