mercoledì 13 febbraio 2013

Utilità e inutilità sociale


Versare una somma ad un movimento politico equivale, ai fini della detrazione fiscale da inserirsi nella dichiarazione dei redditi, alla donazione effettuata verso una ONLUS; finanziare la partitocrazia equivale a sostenere il mondo del volontariato. Mi sembra una vaccata.

Art. 15 del dpr. 917/86 sono oneri detraibili dall’imposta al 24% per l’anno 2013 e al 26% dal 2014 per importi compresi da 50 euro a 10.000 euro annui a condizione che sia effettuato a mezzo bonifico bancario o postale. Modifica recentissima dell'art. 7 comma 1 legge 6/7/2012 n. 96.

http://www.fermareildeclino.it/donazioni




Benefici fiscali per le persone fisiche

Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005 (conv. dalla legge 80/2005)Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.

In alternativa

Rif.: art. 15, comma 1.1, d. P.R. 971/86Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 2.065,83 EUR (4 milioni di lire) a favore delle Onlus consentono una detrazione dell'imposta lorda pari al 24% (per l'anno 2013) e pari al 26% (a decorrere dall'anno 2014) della donazione effettuata.

In alternativa

Rif.: art. 10, lettera g) d.P.R. 917/86Dal reddito complessivo si deducono i contributi, le donazioni e le oblazioni erogati in favore delle organizzazioni non governative (Ong) di cui all'articolo 28 della legge 26 febbraio 1987, n. 49, per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato.






Emergency offre cure gratuite e di qualità alle vittime della guerra e della povertà.
 
Emergency costruisce e gestisce:
  1. ospedali dedicati alle vittime di guerra e alle emergenze chirurgiche,
  2. centri per la riabilitazione fisica e sociale delle vittime delle mine antiuomo e di altri traumi di guerra,
  3. posti di primo soccorso (FAP - First aid post) per il trattamento immediato dei feriti,
  4. centri sanitari per l'assistenza medica di base,
  5. centri pediatrici,
  6. poliambulatori e ambulatori mobili per migranti e persone disagiate,
  7. centri di eccellenza.
 
Emergency:
  1. forma il personale locale secondo criteri e standard di alto livello professionale,
  2. realizza progetti di sviluppo nei paesi in cui opera,
  3. organizza corsi di formazione professionale per i pazienti mutilati e disabili.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.