giovedì 14 febbraio 2013

Io non l'avevo capito


Federico Pizzarotti è uno degli idoli assoluti di questo blog. Questa volta lo statista sindaco di Parma - cittadino virtuoso prestato alla politica grazie alla lista grullina e ai tanti saggi parmigiani che l'hanno fortunatamente votata - dice di aver abolito il "Quoziente Parma" (uno strumento equitativo per alleviare le tariffe comunali dei servizi fruiti dalle famiglie numerose) ma afferma anche di averlo fatto non avendone capito il funzionamento. In campagna elettorale, il MS5S aveva promesso di mantenerlo.

Il tecnico informatico prestato al bene comune aveva inoltre mancato la promessa di eliminare TUTTE le consulenze esterne; poco male, tra poco più di un anno la città di Parma arriverà al 90% nella raccolta differenziata dei rifiuti alla faccia del termovalorizzatore che aveva promesso di eliminare.


Pizzarotti alla serata organizzata dal comitato: “Ora non ci sono soldi. Quando avremo risorse interverremo. Non è un provvedimento equo. In campagna elettorale non avevamo tutti gli elementi per pesarne i costi”. Posizioni restano distanti. I genitori: “Ci sarà fuga dalle scuole comunali” (rep)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.