martedì 26 febbraio 2013

Carew-Rocchi l'attacco dei sogni


Quale interista non si sogna di giorno e di notte la partita in cui l'Inter schiererà l'attacco stellare composto da Tommaso Rocchi e John Carew? Sembrava una chimera ma presto sarà realtà.

Il 33enne norvegese firmerà ad ore per la società di corso Vittorio Emanuele: il talentino di colore è reduce da un periodo di riposo (non gioca una gara ufficiale da 8 mesi quindi è molto carico) ma nella serie B inglese la scorsa stagione ha messo a segno ben 2 gol (in 21 partite), il doppio delle segnature marcate nell'annata precedente, dove aveva messo a segno 1 gol nelle 21 presenze in Premier League tra Stoke City e Aston Villa. Insomma un centravanti di razza, uno che raramente manca l'appuntamento con la rete avversaria.

La Jirafa, durante il periodo di apparente inattività agonistica, non è rimasto fermo: il mese scorso ha recitato infatti in un film [genere thriller] con un ruolo non certo marginale, come si confa ai personaggi dalla personalità ingombrante.

In sostanza la pirotecnica campagna acquisti invernale orchestrata da Branca ha messo la ciliegina sulla torta. Spiace che precedentemente al tesseramento di Carew alcuni papabili nerazzurri abbiano rifiutato le nostre offerte di tesseramento: Filippo Inzaghi ha declinato avendo accettato la conduzione della Primavera del Milan, Horst Hrubesch - pur lusingato dal corteggiamento interista - ha addotto l'osteoporosi che lo affligge quale causa limitante mentre Totò Schillaci non è stato in grado di comprendere le telefonate dello staff interista. Angelos Charisteas, capocannoniere della Grecia campione d'Europa nel 2004, ha appena firmato per l'Al-Nassr guidato dall'Uomo Ragno Walter Zenga.



Roma, l'ex Carew ora è un attore di thriller

L'attaccante norvegese, che ha giocato in Serie A con la maglia giallorossa, prova a seguire le orme di Cantona e gira un film d'azione
Mercoledì 16 Gennaio 2013

ROMA - Sulle orme di Eric Cantona, anche una vecchia conoscenza del calcio italiano, il norvegese John Carew, 33 anni, ha deciso di tentare il passaggio dal campo di gioco al set cinematografico. L'attaccante, che vanta un'esperienza in Serie A con la maglia della Roma, è attualmente svincolato, e ha deciso di cimentarsi nel ruolo di attore. Il suo primo film sarà un "thriller, pieno di azione", come ha spiegato lo stesso Carew, che ha anche postato su Instagram un'inquietante foto di scena che lo vede tenere in mano una testa decapitata durante le riprese in Canada. 

2 commenti:

  1. pare che Rocchi sarà titolare a Catania. Ci si prospetta un gran finale di stagione...

    RispondiElimina
  2. Quando l'ho letto mi è venuta la pelle d'oca per il terrore. Il finale di stagione sarà un'agonia.

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.