lunedì 14 gennaio 2013

Magdi Allam


Magdi Allam è nato in Egitto ed è diventato cattolico nel 2008; com'è come non è, ha deciso di portare avanti una personalissima battaglia contro gli immigrati (!!!) irregolari a cui ha dedicato alcuni punti del partito politico che porta il suo nome:   


10. Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti, mantiene la Tessera sanitaria per tutti, è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati:

- riconoscere la priorità agli italiani nell'erogazione dei servizi sanitari 
- divieto della prestazione sanitaria pubblica agli immigrati clandestini o irregolari, fatti salvi i casi d'urgenza in cui la persona sia in pericolo di vita, assegnando la gestione del caso alle autorità di pubblica sicurezza e alla magistratura per la successiva espulsione dall'Italia così come previsto dalla legge






Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.