22 giu 2012

Il limite al peggio



Questa ricerca su Google germanico lo ha ampiamente superato. Ci manca solo che Pizzarotti mi contatti implorandomi di fargli da assessore ai Lavori Pubblici, pur non avendo io ancora costruito una casa abusiva a Correggio, e si potrebbe affermare che sarebbe tutto a posto. Intanto il Vigile Pizza inizia ad aiutare la sua città assumendo quale vice-sindaco un'imprenditrice in difficoltà economiche.

Federico Aldrovandi


Assago si inimica la Cina


La sfida di Assago: «Chiavi della città al Dalai Lama»

Dopo il no di Palazzo Marino



Il sindaco, Graziano Musella: "Non vogliamo far polemiche. Diamo un segnale forte sui principi umanitari, le ripercussioni non mi fanno paura"

Il sindaco di pseudo-sinistra Pisapia, temendo le reazioni della Cina al conferimento della cittadinanza onoraria al Dalai Lama, si limiterà ad onorarlo invitandolo ad una seduta del consiglio comunale a lui dedicata. La ritorsione dello stato asiatico sarebbe stata la minaccia di annullamento della sua partecipazione all'Expo 2015. Pisapia ha quindi barattato la dignità della sua carica con un piatto di lenticchie.


21 giu 2012

Favallo Acerbi



I cugini bilanisti, che hanno appena smesso di far finta di vendere Thiago Silva con l'eroico presidente Burlesquoni che avrebbe bloccato il trasferimento al PSG all'ultimo momento, hanno messo le mani su un nuovo difensore per sostituire Alessandro Nesta che si è ritirato dall'attività. Il difensore ex Lazio è un classe '76 ma garantiva un rendimento alto. A sostituirlo hanno preso Francesco Acerbi che lo scorso campionato nel Chievo ha totalizzato 15 presenze con una media voto gazzettara del 6 spaccato. Se questo sarà il loro centrale titolare, inizio a rivalutare il rinnovo del contratto di Chivu che dovrà sostituire Lucio al centro della nostra difesa... Qualora il titolare fosse invece Mexes (oppure un altro tra Yepes e Bonera), meglio ancora.

 

L'osservatrice Parodi

Affaritaliani.it è ineguagliabile ma questa volta che pubblica la foto di Cristina Parodi che osserva da vicino il papacchio di un nudista a Formentera riesce a superare se stesso. In realtà le foto provengono dal settimanale hard-gossip "Nuovo", ma ciò non toglie nulla alle virtù giornalistiche della testata on line diretta da Angelo Maria Perrino.

Taglio alle telefonate dei dipendenti pubblici

E' facile sparlare dei lavoratori del settore pubblico perché non è un luogo comune constatare che in alcuni uffici vi sono impiegati manifestamente fancazzisti, lavativi e malmostosi ed è piuttosto triste constatare che ci è voluto un impopolare governo tecnico per eliminare loro la possibilità di effettuare telefonate interurbane e sui cellulari, per uso personale: ma questi statali non ce l'hanno un telefonino? Permane la facoltà di chiamare parenti e amici durante l'orario di lavoro e utilizzando la bolletta telefonica dell'ente pubblico di turno. 


20 giu 2012

Un planetario di precisione

E' il 50° numero di questo settimanale grazie al quale si costruisce il sistema solare "che comprende più di 30 galassie tra cui la Via Lattea". In più, solo in questo numero, il disco di base, la manopola e il regolatore (del sistema solare).

Ecopirla



In Italia gli ecopirla contano di più dei geologi e degli ingegneri: dall'inizio del 2012 è obbligatorio indicare la classe energetica degli immobili in vendita ma NON lo è indicare anche il certificato antisismico. Per il legislatore è quindi più importante conoscere l'impatto ambientale di un appartamento piuttosto che la sua stabilità rispetto agli eventi tellurici. Nel nostro Paese la lobby degli ambientalisti conta più di ogni altro interesse nazionale cosicché si possono vendere e comprare appartamenti più ecologici ma meno stabili. 



Dal 1° gennaio 2012 è diventato obbligatorio "riportare l'indice di prestazione energetica nelle offerte di trasferimento a titolo oneroso di edifici o di singole unità immobiliari". Sarà necessaria la certificazione energetica per la compravendita di un immobile, compresa la fase di pubblicità. In qualsiasi annuncio di vendita di un edificio, che sia affisso un una bacheca o pubblicato su internet, o divulgato con altri mezzi di comunicazione, dovrà comparire il riferimento alla cosiddetta “pagella energetica”. (fonte)

Non sarà più possibile vendere immobili senza il certificato di collaudo statico che dimostra la sicurezza di un edificio. L'obbligo di munirsi di un certificato antisismico varrà per tutte le compravendite che hanno per oggetto beni immobili. E' la novità più importante contenuta nella bozza del decreto legge di semplificazione edilizia che sarà all'esame della Conferenza unificata Stato – Autonomie locali. Il nuovo testo prevede di anticipare al 30 giugno 2010 l'entrata in vigore delle regole antisismiche da tempo rinviate. (fonte)

19 giu 2012

Ritardatari dell'IMU

Ieri era l'ultimo giorno per pagare la prima rata dell'IMU. Chi se ne fosse dimenticato, ora vedrà salire l'importo da saldare: fino al 3 luglio la maggiorazione dello 0,2% per ogni giorno di ritardo, dal 4 al 19 luglio il 3% di sanzione più gli interessi legali; successivamente, in caso di ravvedimento operoso (autodenuncia), il 3,75% da sommarsi agli interessi...


PS: Io non ho questa opportunità poichè il mio comune - sulla prima casa - non la fa pagare.

18 giu 2012

Calcio e biscotti

Primo intervento sugli Europei di calcio 2012. La manifestazione non m'interessa, non ho ancora visto una partita per intero, neanche una di quelle dell'Italia. E non c'entra la campagna di simpatia mediatica suscitata dalla convocazione di un giocatore indagato contestualmente al taglio di un altro nella stessa condizione giudiziaria. Neanche le esternazioni di Buffon e Cassano, i quali hanno la tendenza innata a sparare c*****e con una frequenza costante. O l'ostinazione e la sudditanza del commissario tecnico Prandelli verso il blocco juventino (cocente la sua delusione quando gli hanno comunicato che Vidal, Lichtsteiner e Vucinic non erano convocabili) che lotta per diventare più antipatico del suo predecessore Lippi.


La maggior parte della stampa italiana in questi giorni è in versione complottista sulla serietà altrui. Non credo che ci sarà il biscotto tra Croazia e Spagna, con uno spontaneo 2 a 2 che qualificherebbe entrambe le squadre indipendentemente dal risultato di Italia e EIRE. Un tale tipo di accordo non scritto si era verificato invece negli Europei portoghesi di otto anni fa quando la vostra nazionale azzurra giunse terza nella classifica del girone della fase iniziale grazie al pareggio con 4 gol tra Svezia e Danimarca, stati scandinavi collegati fra loro da un ponte affratellante. Pronostico una goleada italiana contro gli irlandesi contestualmente alla vittoria della Spagna nell'altra partita di stasera alla faccia del quotidiano sportivo Marca e delle sue prime pagine sempre sobrie: Luis Enrique sanguinate ai tempi di Usa '94 dopo la gomitata di Mauro Tassotti, "Tranquilla Italia non siamo rancorosi". 


I sospetti sulle combine dei risultati che favoriscono alcune squadre a danno di altre termineranno il giorno stesso in cui spariranno i gironi all'italiana (mai nome fu più appropriato), quindi MAI.



Buffon: «Combine?
Meglio due feriti di un morto»

«È chiaro che le partite sono fatte per essere vinte, però ogni tanto si fanno i conti»



Nudi alla meta (Nøgen shopping)



La catena danese di supermercati discount Priss ha aperto un nuovo punto vendita e per promuovere l'evento ha garantito l'equivalente di 270 € in spesa gratis ai primi 100 clienti che si fossero presentati senza indumenti. Con 27.000 euro di spesa è stato ottenuto il massimo della visibilità del marchio Priss. E magari chi ha architettato questa iniziativa non ha neanche un mirabolante master in marketing management...

http://www.bt.dk/danmark/100-noegen-shoppere-indtog-ny-graensebutk


Raccolta differenziata al 90% tra due anni (a Parma)

Forse il nuovo sindaco di Parma Pizzarotti punta ad impiegare il  quinquennio di mandato per nominare con somma tranquillità tutti gli assessori della sua giunta comunale; nel maggio 2017 si ripresenterà quindi agli elettori con la squadra di governo al completo appena insediata e potrà sottoporre al giudizio popolare le sue scelte ponderate e trasparenti che hanno premiato personalità di eccellenza assoluta nel proprio settore di competenza.
Se invece, con un clamoroso colpo di scena, la giunta fosse completata in meno di un lustro, nei prossimi due anni la quota della raccolta differenziata dei rifiuti nella città ducale a maggio 2014 arriverà facilmente al 90%, come ha dichiarato lo stesso Pizzarotti a Repubblica durante la campagna elettorale. Alla fine del 2011 la raccolta differenziata era stata del 56%.

Quale quota di raccolta differenziata intende raggiungere nei primi due anni di mandato?
Intendiamo arrivare ad una quota dell’90%, obbiettivo facilemente raggiungibile in poco tempo, come dimostrato in varie realtà italiane e straniere e anche nel nostro quartiere Cittadella dove la differenziata con il porta a porta spinto e l’eliminazione dei cassonetti stradali ha già raggiunto il 70%