lunedì 31 dicembre 2012

Idee per Capodanno



"Eccomi là. Cioè Alex e i miei tre drughi. Cioè Pit, Georgie e Dim. Eravamo seduti nel Korova milkbar arrovellandoci il gulliver per sapere cosa fare della serata. Il Korova milkbar vende " latte+ ", cioè diciamo latte rinforzato con qualche droguccia mescalina, che è quel che stavamo bevendo. È roba che ti fa robusto e disposto all'esercizio dell'amata ultraviolenza."

domenica 30 dicembre 2012

Rocchi horror goal show


L'Inter che si affaccia al 2013 ha in rosa due soli attaccanti di ruolo: Diego Milito e Rodrigo Palacio; poi ha anche Antonio Cassano, che è più un rifinitore, e Marko Livaja che invece ha tutte le caratteristiche del pippone. 

Considerando che il Principe è un 1979 e che il Trenza è di soli tre anni più giovane mi sarei aspettato che il furbo Branca pensasse di trovare dei degni sostituti più imberbi su cui costruire un progetto di reparto in prospettiva futura. 

E invece che fa il Cigno di Grosseto? Si prende per sei mesi il buon Tommaso Rocchi (strappandolo alla concorrenza di Pescara, Siena e Torino!) mentre la sua attuale squadra - la Lazio - gli promette a breve un ruolo manageriale interno visto che a giugno 2013 prossimo dismetterà la carriera da calciatore: ricorda la mossa dell'acquisto di Batistuta operata dalla dirigenza nerazzurra dieci anni prima, ma Batigol era un monumento vivente del gioco del football, non un semplice calciatore esodato in attesa della pensione. 

Il temporaneo acquisto della punta veneziana è totalmente privo di senso logico, e sarebbe stata un'opzione irragionevole anche non in ragione dell'età anagrafica vetusta poiché il Trottolino non è mai stato un centravanti puro, almeno così dicono i freddi numeri: 154 gol in 506 gare ufficiali disputate in carriera. Branca(leone) è incappato nell'ennesimo scambio di persona?


sabato 29 dicembre 2012

2spaghi sta alle cozze?


I simpatici amici del social network 2spaghi.it mi comunicano via mail che l'utente Plov ha scritto che il ristorante di Milano La Cozzeria è "buono" (pensiero profondo, come corredato  dai numerosi puntini di sospensione). 
Non mi collego a questo sito da un po', può essere quindi gli manchi, quantunque queste tecniche di pubblicizzazione rimangano sempre sgradevoli. 
E' molto probabile che un qualsiasi messaggio di posta elettronica indesiderato rispetti sempre le politiche di privacy (che parafrasate recitano "Se ti sei iscritto, devi accettare quello che ti viene propinato"); 2spaghi non è un sito qualsiasi però perché è stato il pioniere in Italia delle recensioni dei ristoranti su internet. Poi è successo qualcosa e i duespaghisti, dopo che è arrivato tripadvisor.com, per contrastare il suo predominio nell'attirare traffico internet, si sono messi pure a produrre libri con i commenti dei loro utenti, pubblicazioni gradite così tanto dal mercato editoriale da ricevere in 2 anni ben 300 "Mi piace" su Facebook per le due edizioni della celeberrima Spagoguida (una roba anacronistica, come se Google Maps iniziasse a produrre stradari cartacei delle città e la gggente facesse la fila per acquistarli). 
L'invio non sollecitato di messaggi e-mail ha quindi un'altra causa che proverei ad individuare; nel raggio di 3 km da casa mia ci sono 2 posti dove mangiare degni di questo nome: il Ristorante da Kiko ha 51 recensioni su tripadvisor (di cui 14 negli ultimi 60 giorni) e un paio su 2spaghi (di cui l'ultima nell'ottobre 2010, praticamente ieri); l'Erba Brusca, aperto circa un anno e mezzo fa, ha 151 recensioni su TA e NESSUN commento su 2S

La penuria di commenti è il vulnus dei portali che vivono su di essi e insiste nella sua stessa essenza: il web 2.0 infatti prevedeva (e prevede) come regola che tanti si facessero il mazzo a lavorare e pochi alla fine ci guadagnassero (il mercato delle recensioni su internet funziona così, tu utente ti sbatti a redigere un'onesta recensione e chi gestisce il sito dove l'hai voluta pubblicare s'incamera i ricavi dalla pubblicità attirata e scaturita dal tuo commento). Ho la sensazione che non sia un modello di business che funziona all'infinito.


giovedì 27 dicembre 2012

Il prete che spiega il femminicidio


Le donne all'interno degli insegnamenti e della struttura dell'organizzazione interna alla Chiesa Cattolica sono meri oggetti di addobbo e di arredamento. Nessuna appartenente al sesso femminile può officiare la Messa e men che meno scalare le posizioni di comando all'interno della gerarchia ecclesiastica. Nella Trinità Padre, Figlio e Spirito Santo sono soggetti rigorosamente virili. Se un prete di Lerici affigge sulla bacheca della propria parrocchia un messaggio nel quale accusa le donne di provocare gli uomini (con abiti succinti), la sua associazione maschilista al limite gli fa un buffetto. Del resto la Santa Romana Chiesa non espelle neppure i preti responsabili di pedofilia, figuriamoci se prende provvedimenti contro questa umile pecorella del Signore che si è espresso come segue. Gli uomini uccidono le donne perché spesso sono provocati, e si sa che l'omo è omo e quindi talvolta è violento... 
(La pena capitale per i giornalisti è solo una chicca del sacerdotone)



Femminicidio, il sacerdote di Lerici insiste:
"Sono le donne che non devono provocare"

Il sacerdote ribadisce di aver affisso alla bacheca della chiesa un testo corrispondente al suo pensiero: le ragazze in abiti discinti scatenano i nostri istinti. Lei è gay o etero? Se vede una donna nuda cosa prova? Voi giornalisti siete bugiardi. Altro che la galera, per voi ci vorrebbe la pena di morte



"Si sa che il maschio è violento e la donna non deve provocare".
"Quando vedo, quando vediamo tutti noi donne o ragazzine in abiti discinti, è la dignità delle nostre madri e sorelle che viene maltrattata, umiliata".
a verità, invece, è che l'uomo, il maschio, è da sempre violento, non sa trattenere l'istinto, e quindi se la donna lo provoca lui, o almeno molti, tanti, non si sanno controllare".(repubblica)

lunedì 24 dicembre 2012

Supero potenza

Caro Babbo Natale, 
regalami un fornitura di energia elettrica da 10 kilowatt così non mi salta più la luce e non devo più andare nei locali a pian terreno per tirare su il contatore. Prometto che farò il bravo. Se non lo facessi, portami tanto carbone così lo utilizzo per produrre elettricità sul balcone con un'apposita caldaia.

domenica 23 dicembre 2012

Italia strano posto


Dove sessantenni e settantenni sono più dei minorenni, e si scusino le rime...




L'Attivo Ambrosini


Ma che brutta immagine un'orgia con Massimo Ambrosini partecipante.


VERGOGNATEVI ''' EH MI RIFERISCO AI DUE CALCIATORI ROSSO NERI ' DI MENTIRE ASSUMETEVI LE VOSTRE RESPONSABILITA' UNA VOLTA


«Uno dei primi che ho conosciuto all' Havana (una nota discoteca trevigiana ndr). Ma di giocatori ne conosco tanti, anche del Milan. Li adoro: bravi a letto, fisicamente perfetti, mi cercano continuamente. Mi telefonano, mi mandano messaggini, mi chiedono di uscire. In una scheda telefonica ho centinaia di sms». E non basta: «Una volta l' ho fatto anche con una ventina di giocatori tutti insieme perché vado pazza per le gang bang». (corriere)

fonte foto

sabato 22 dicembre 2012

Livaja


Se da un metro dalla porta (vuota) c'entri il palo non è sfortuna ma capronaggine. Caro Marko Livaja, spero che le cene natalizie ti provochino una leggera dissenteria.

I nerazzurri spingono per cercare il gol vittoria e al 45' è clamoroso l'errore di Livaja da poco entrato. Il giovane attaccante, sul perfetto cross di Milito, tocca da un metro a porta vuota ma riesce nell'impresa di centrare il legno.

In croato la parola livaja è considerata sinonimo di acuta imperizia?

mercoledì 19 dicembre 2012

Di 50 anni più giovane


In questi giorni il nostro Paese ha fatto notizia nel mondo per la nuova fidanzata del nostro illustre concittadino Silvio Berlusconi. Questo quotidiano brasiliano ("Folha de S.Paulo") racconta che a rivelare il fidanzamento con Francesca Pascale (la fortunata prescelta nelle primarie del bunga-bunga) è stato lo stesso SB attraverso un'intervista trasmessa da un canale televisivo di sua proprietà, che la nuova compagna ha 50 anni meno di lui, che i processi a suo carico sono complotti e che organizzava festini con tante giovani donnine perché si sentiva solo. Per il resto tutto bene.


"Non accettiamo il finanziamento pubblico"


 e ci facciamo rimborsare le spese come fa il PdL e il PD. I 6.000 euro di rimborsi che il Movimento Sociale a 5 Stelle  percepisce nel Consiglio Comunale di Genova sono giustissimi, invece quelli che prende il PdL (stessa cifra) sono da kasta. Basta cambiare il nome e chiamarli "rimborsi spese" che gli attivisti del vongolone genovese possono mettersi in tasca i [nostri] soldi pubblici per finanziare la propria attività consiliare: ma la politica per i grullini non doveva essere un'attività gratuita a costo zero per la collettività? 


Abusivismo edilizio

Lo Stato non è cattivo quando limita (o dovrebbe farlo) la libertà dei cittadini che vorrebbero costruire più case. Ci sono delle norme che regolano la l'edificazione che - se non rispettate - potrebbero causare danni o lutti agli abitanti delle case irregolari. Ieri a Palermo in via Bagolino sono crollate due palazzine causando 4 morti, 3 feriti, 4 intossicati e 20 sfollati. Aggiungere due piani (in abuso) sopra i due già esistenti ha raddoppiato il numero di appartamenti dello stabile ma ha minato la stabilità dell'edificio, che infatti è imploso. Dieci anni fa era crollata anche la palazzina accanto.



Voucher Ryanair


La modalità di vendita dei buoni regalo della compagnia aerea Ryanair non è contraria ad alcun dettame di legge ma presenta solo caratteristiche spiacevoli del tipo che:

  • per ogni tagliando di prenotazione si spendono € 6 in più;
  • va consumato interamente (non dà diritto a resto in caso di utilizzo parziale);
  • non può essere usato da più di una persona (per regalare un viaggio ad una coppia bisogna prenderne 2 e quindi spendere 12 euro).
La politica no-drills talvolta presenta punte di inspiegabile sadismo.


  • I Voucher non sono rimborsabili.
  • Viene applicata una tassa amministrativa pari a 6€/6₤ (o l'equivalente nella valuta locale) per l'elaborazione dell'acquisto dei voucher regalo.
  • I vouchers possono essere utilizzati solo su www.ryanair.com.
  • I vouchers regalo devono essere utilizzati entro 12 mesi (365 giorni) dalla data di rilascio del voucher dopo questa data i voucher sono da considerarsi non validi.
  • Si puo’ viaggiare fino a 12 mesi dal rilascio del Voucher fino a quando il Voucher e’ utilizzata durante il periodo di validita’
  • Il periodo di validitá dei vouchers non puó essere esteso.
  • Vouchers sono rilasciati in valore di 25€/50€/75€/100€/125€/150€/175€/200€ o equivalente in valuta locale.
  • Se un voucher é parzialmente utilizzato il credito rimanente é considerato nullo.
  • I vouchers sono validi solamente per la persona nominata come ricevente dello stesso. Il destinatario voucher deve essere il passeggero 1 durante il processo di prenotazione online.
  • Un massimo di 4 vouchers puó essere usato per l`acquisto di un volo. Se il valore totale del prezzo del biglietto eccede il valore del (dei) voucher ogni differenza di prezzo deve essere pagata via carta di credito/debito
  • I vouchers sono validi solamente per il pagamento di voli Ryanair e le relative tasse, spese e supplementi
  • Il voucher Regalo possono essere solamente rilasciati in valore locale.
  • Modifica del nominativo del passeggero non puo’ avvenire con biglietti acquistati con il Voucher Regalo.
  • I Voucher Regalo non possono essere utilizzati come forma di pagamento nel caso in cui la prenotazione del volo include anche il noleggio auto.
  • Salvo quanto diversamente previsto dalla legge applicabile, il contratto con Ryanair e presenti Termini e Condizioni sono regolati e interpretati in conformità con le leggi irlandesi e per ogni controversia derivante da o in relazione al presente contratto e presenti Termini e Condizioni sarà soggetta alla giurisdizione dei tribunali irlandesi.

martedì 18 dicembre 2012

Mazinga tentato?

fonte

Populismo, demagogia e deriva democratica


Uno psico-comico fonda un partito politico alfiere dell'antipolitica in cui gli attivisti in disaccordo con lui vengono espulsi. All'atto della candidatura, l'attivista pentastellato firma una dichiarazione in cui dovrebbe dimettersi se in futuro dovesse trovarsi in disaccordo il Movimento Sociale a 5 Stelle. Il Fatto Quotidiano, house organ ufficioso della creatura elettorale di Grillo & Casaleggio, non nota in questa clausola alcuna contraddizione con l'articolo 47 della vigente Costituzione della Repubblica Italiana. 


Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato.


lunedì 17 dicembre 2012

C'era una volta Lucio


A luglio scorso parlava come se fosse juventino da una vita, cinque mesi dopo lo cacciano via. Quantomeno grottesco il fatto che abbia sputato nel piatto dove aveva mangiato per tre stagioni acquisendo la disistima della maggior parte dei tifosi nerazzurri.

 dom 15 lug 2012

Lucio: "Scudetti? Ha ragione la Juventus"

Frasi forti per l'ex nerazzurro alla presentazione: "L'Inter ha sbagliato a farmi andar via, se farò gol contro di loro esulterò senza problemi. Questa per la mia carriera è una svolta importante, sono in un club con un progetto ambizioso". (foto AP/LaPresse)


Lucio-Juve, divorzio dopo sei mesi

Rescissione consensuale del contratto: già finita l’avventura
del difensore brasiliano.

Tricorno e lenticchie


Il tricorno (detto anche cappello da prete) di produzione artigianale, quindi non precotto, con le lenticchie (preparate a partire da un soffritto di cipolle e arricchite da pomodorini, carote e sedano più pepe e sale. Il cotechino a forma di piramide smussata è stato lessato per tre ore abbondanti. Giudizio gastronomico: ottimo.



IMU: ultimo giorno per saldare


Ma non nel comune di Assago, dove sulla prima casa NON si paga nulla.

NEL COMUNE DI ASSAGO NON SI PAGA L’IMU SULL’ABITAZIONE PRINCIPALE E UNA PERTINENZA PER CATEGORIA (**), IN QUANTO IL CONSIGLIO COMUNALE, CON ATTO N. 21 DEL 29.05.2012, HA DELIBERATO L’AUMENTO DELLA DETRAZIONE DA 200,00 EURO FINO A CONCORRENZA DELL’IMPOSTA DOVUTA, AZZERANDO LA STESSA (come previsto dal D.L. 201/2011, art. 13, comma 10). I CONTRIBUENTI CHE HANNO SOLO LA SUDDETTA SITUAZIONE NON DEVONO COMPILARE IL MODELLO F24.” (comune di Assago)


Candice Swanepoel

Non ho capito chi sia e cosa stia pubblicizzando, ma se è una notizia riportata dalla prima pagina (detta anche "home page") del sito del Corriere della Sera deve essere una colpevole ignoranza mia. La notizia è che la ragazza qua a lato è una bela tusa e - tutto sommato - la maggior parte dei lettori (e delle lettrici) di corriere.it credo possa concordare.


domenica 16 dicembre 2012

Klose decide Lazio - Inter

Per vincere i tituli è necessario che contemporaneamente vengano soddisfatte le seguenti 3 condizioni: bisogna ESSERE FORTUNATI (tra il palo e la rete ci sono pochi centimetri e se ne prendi due nella stessa partita non hai la sorte che ti sorride), AVERE UNA SQUADRA ALL'ALTEZZA (se hai solo due attaccanti in rosa e se devi far entrare Coutinho per cercare di dare una svolta alla tua partita, c'è un problema tecnico) e OTTENERE GIUSTIZIA (se non ti fischiano mai rigori decisivi a tuo favore e respiri l'aria pesante che avvolgeva la Serie A prima del 2005, quando non capivi perché gli arbitri nel dubbio non ti concedevano quanto dovuto e decidevano sempre a tuo sfavore). Lazio - Inter di ieri sera è stato tutto questo: sfortuna, arbitraggio anti-interista e panchina corta (per non dire scarsa, fossimo rimasti sullo 0 a 0 prima del gol di Klose, sarebbe entrato il pennuto Jonathan).


L'alba di Monti


13/12/2012 - VERSO LE ELEZIONI

Monti al Ppe, Berlusconi: si candidi
E la Merkel ora preme sul Professore



Mercoledì scorso all'incontro del Partito Popolare Europeo si è presentato a sorpresa anche il Presidente del Consiglio italiano Mariuolone Monti: la riunione tenutasi a Bruxelles era strettamente politica, il fatto che l'attuale premier si sia presentato in questa veste non istituzionale vuol dire due cose. Silvio Berlusconi l'ha capito e infatti lo ha investito a candidato per essere a capo del prossimo governo che uscirà dalle elezioni del febbraio 2013. Monti, già nominato da Napolitano senatore a vita per allontanarlo dalle manovre dei partiti, vuole proseguire l'esperienza a Palazzo Chigi con i famosi moderati, cioè supportato da PdL e centristi, che sono il suo naturale serbatoio di consenso. 
La seconda cosa che si evince è che Monti, in prossimità della fine del suo primo mandato, si è tolto la maschera e chiede i voti in prima persona e senza l'equivoco del governo di salvezza nazionale. 
Non ci è rimasto bene il leader del centro-sinistra Bersani che, dopo 13 mesi di appoggio al governo tecnico, si troverà molto probabilmente a gareggiare contro un primo ministro a cui aveva dato pieno consenso per tutta questa parte terminale della legislatura. L'errore del segretario del PD è stato quello di aver preferito promuovere Monti invece che scegliere direttamente la strada dello scioglimento delle Camere per guidare il Governo del Paese già nel novembre 2011. Questo errore potrebbe aver reso vane le primarie del centro-sinistra, che poche settimane fa lo hanno visto primeggiare nella sua coalizione. 

sabato 15 dicembre 2012

Scie chimiche


In questi giorni al Nord è nevicato ma - secondo il minerale - per un motivo preciso.


venerdì 14 dicembre 2012

Social Meteo Assago per Venerdi' 14 Dicembre


Quanta saggezza. A parte che non lavo l'autovettura neanche quando non nevica, forse ci si poteva arrivare da soli a non organizzare una gita fuori porta quando ci sono 10 centimetri di neve per terra.

L'uso dell'aggettivo inglese "social" sui siti internet ormai giustifica qualsivoglia puttanata di web marketing.


Social Meteo Assago per Venerdi' 14 Dicembre

Le attività che 3BMeteo consiglia per Venerdi' 14 Dicembre a Assago

In particolare è un'attività sconsigliata per venerdi' 14 dicembre.

... lavare l'auto

venerdi' 14 dicembre è un'attività sconsigliata.

... fare una gita fuori porta

venerdi' 14 dicembre è un'attività sconsigliata.

giovedì 13 dicembre 2012

RTL 102.5

Nella radio dei "Very normal people" le cose funzionano come nelle famiglie delle persone normali. Federico Vespa ha 33 anni, è figlio del più noto Bruno Vespa e lavora da quasi sei anni come giornalista sia a RTL che a Mediaset. Accadimento che si ripete infatti ad ogni persona normale. Il figlio maggiore del dottor Vespa ha cominciato a fare il giornalista a 23 anni presso l'emittente radiofonica milanese R101, la radio del gruppo Mediaset.

Federico Vespa nasce a Roma il 25 febbraio del 1979. La sua esperienza radiofonica inizia nel 2002, quando segue e commenta le partite della Roma per Radio 101.

44 milioni


Chissà se il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni mentre si trovava in vacanza con il suo amico Pierino Daccò abbia mai parlato con lui di lavoro.


San Raffaele, i giudici fanno i conti
"Daccò sottrasse 44 milioni di euro"

Le motivazioni della sentenza che ha condannato a dieci anni il faccendiere amico di Formigoni
""I più intimi utilizzavano l'aereo della Fondazione per recarsi al caldo del Brasile o in Sardegna"



Le condotte di Pierangelo Daccò, il faccendiere amico di Roberto Formigoni, sono caratterizzate da "totale indifferenza al rispetto delle regole e ai principi che dovrebberro governare i comportamenti proprio in settori economici che presentano rilevanti sociali, e in particolare quelli che attengono al corretto esercizio di attività di grande impatto sulla collettività quale la cura e la salute

A partire dal 2006 Daccò promosse "un programma di depredazione sistematica del patrimonio della Fondazione San Raffaele".
(repubblica)

mercoledì 12 dicembre 2012

Pazzi di Facebook


Visualizzazione ingrandita della mappa

Il Papa e gli animali


Grazie al senatore Giovanardi per questa importante testimonianza sul rapporto tra il Santo Padre ed i rappresentanti del regno animale.

IL SANTO PADRE HA RICEVUTO 8.000 CIRCENSI ELOGIANDONE I VALORI. NELLA FOTO BENEDETTO XVI MENTRE ACCAREZZA UN CUCCIOLO DI LEONE, UNA RISPOSTA IMPLICITA A TANTE VELENOSE POLEMICHE SUL RAPPORTO TRA UOMINI E ANIMALI.


Adolescenza inquieta


Questo e' il primo passo che il M5S e' riuscito a fare verso la piena partecipazione collettiva.
Personalmente sono contro ogni forma di autereferenza più o meno supportata da gruppi territoriali minori o maggiori per estensione.
Il mio candidato ideale deve avere poche ma ben definite
caratteristiche: 
a) aver messo on-line i propri redditi 
b) non votare per se stesso' ne' far votare parenti o amici per lui
c) aver un basso profilo nell'esposizione visiva dei propri connotati fotografici 
d) non esser mai stato iscritto ad alcun partito politico 
e) aver un'altro profilo per ciò che concerne la presenza in organismi solidali e no profit 
f) aver ben presente le difficoltà dei cittadini lombardi e ciò presuppone una 
g) forte presenza sul territorio quotidiana e continuativa

Inoltre diffido di ogni tentativo di far passare il messaggio che chi ha piu' di una laurea abbia più diritto ad essere eletto rispetto ad altri titolari di altre specificità.
Sono dell'idea che in ogni caso conti molto il fine per cui ci si e' iscritti alle elezioni e la passione con cui si voglia partecipare anche a scapito di rinunce proprie a vantaggio della collettività onesta.
Solo quando riusciremo a redistribuire la ricchezza equamente tra i cittadini potremmo dire che il M5S avrà raggiunto il Suo obiettivo.
Diffido anche di milionari che spartiscono ricette per la salvezza del paese, 
ne abbiamo una degna rappresentanza nell'attuale Consiglio dei Ministri cosiddetto tecnico ed i risultati sono in una sola parola semplicemente disastrosi per le classi meno abbienti che stanno diventando sempre più numerose. 

http://www.meetup.com/lombardia5stelle/messages/boards/thread/29074192/20#88882242

martedì 11 dicembre 2012

Del calcio moderno


Gara di campionato giocata alle 19 in un freddo lunedì di dicembre. Ventimila spettatori di cui solo uno tifoso della squadra ospite. La partita di calcio è diventata un prodotto per i canali televisivi a pagamento: stadi vuoti e divani non pieni, è così che si uccide il giocattolo. 


lunedì 10 dicembre 2012

Inter vince ma che furti



Anche ieri l'Inter ha vinto uno scontro diretto in campionato. E pure ieri, come purtroppo in altre occasioni quest'anno, l'avversario di turno ha ricevuto vantaggi da errori arbitrali. Il gol del Napoli infatti è risultato viziato da una posizione di fuorigioco e Behrami meritava ampiamente il secondo cartellino giallo. Tira una brutta aria, e non mi riferisco alle condizioni meteorologiche invernali di questi giorni.



Chiesa Cattolica anti-sindacale


« Ricordati del giorno di sabato per santificarlo: sei giorni faticherai e farai ogni tuo lavoro; ma il settimo giorno è il sabato in onore del Signore, tuo Dio: non farai alcun lavoro » (Es 20,8-10). 
« Il sabato è stato fatto per l'uomo e non l'uomo per il sabato! Perciò il Figlio dell'uomo è signore anche del sabato » (Mc 2,27-28).

Vogliono anche farci lavorare di domenica? Credono di essere in missione per conto di Dio?

sabato 8 dicembre 2012

Parentopoli a 5 stelle


La famiglia dello psico-comico Beppe Grillo è molto ampia e quindi è naturale che nel suo partito abbia dato rilevanza alle parentele. L'italiano medio(cre) grullino non è ancora arrivato in Parlamento e si comporta già come quella vecchia politica di cui vorrebbe essere l'alternativa.


LE PiRLAMENTARIE

Quei parenti tra i candidati a 5 Stelle

In effetti, scorrendo le liste dei candidati non sono pochi i legami affettivi o familiari. In Sicilia corre Azzurra Cancelleri, sorella di Giovanni - eletto all'Ars e candidato grillino alla presidenza della Regione -, con un passato nello staff di Sonia Alfano (europarlamentare idv, candidata con gli Amici di Beppe Grillo nel 2008). In Liguria sarà capolista Cristina De Pietro, sorella del consigliere comunale genovese Stefano. In Lombardia, passa le forche caudine delle primarie Tatiana Basilio, mentre difficilmente sarà in lista il marito (anche lui alle Parlamentarie) Simone Ferrari. Al Senato potrebbero arrivare in coppia dalla Puglia Maurizio e Tiziana Buccarella, fratello e sorella, primo e quarta in lista per Palazzo Madama.

giovedì 6 dicembre 2012

La colonia Gori


Ma esistono anche parenti di Giorgio Gori che non lavorano in TV? La domanda sorge spontanea, oltre alle due sorelle Parodi (Cristina è la moglie di GG) e al cognato Fabio Caressa (e il di lui fratello Maurizio), su Italia2 sbarca anche Roberto. Le vie del Signore sono infinite, e certe volte esse si manifestano nella programmazione televisiva dotando molti familiari, anche non consanguinei, del medesimo talento per condurre le trasmissioni.


SPETTACOLO E FAMIGLIE

I fratelli Parodi? Tutti in tv

A Cristina e Benedetta si aggiunge Roberto: 49 anni, ingegnere, fan delle moto, debutta martedì sera su Italia 2



Chi è questo?


Inter - Neftci è la partita più inutile degli ultimi trent'anni dei nerazzurri: perché l'avversario azero ha un blasone internazionale inesistente, la gara non determina alcuna rilevanza a livello di classifica del girone eliminatorio di Europa League e si gioca attorno agli 0 °C. Ma forse l'incontro Inter - Padova del 26 febbraio 1986 (ottavo di andata di Coppa Italia) ha superato ogni record negativo di inutilità sportiva. Quantunque in quell'occasione giocarono ben cinque campioni del mondo del Mundial '82 (più il povero e indimenticato Enrico Cucchi).

LorieriDe Toffol
Ferri
Donati
46'
Marangon
Giansanti
Baresi
Salvatori
Collovati
Seno
Marini
Zerpelloni
Fanna
Carrara
55'
Tardelli
Ruffini
Altobelli
Lamia Caputo
Brady
Valigi
27'
Selvaggi
Coppola

panchina
27'
Pellegrini
Marchetti
46'
Cucchi
Tonti
55'
Minaudo
Tonini

mercoledì 5 dicembre 2012

In ricordo di Guido Martinotti

Guido Martinotti non era una persona qualsiasi per me. E' stato il relatore della mia tesi di laurea ma prima di tutto uno di quei professori il cui talento professionale era riconosciuto in tutto il mondo. Insegnava sociologia urbana e la sua presenza ai convegni era richiesta da tutto il mondo. Fui stupito quando accettò di seguire la mia tesi (curriculum evidentemente poco brillante il mio durante la permanenza alla facoltà di Scienze Politiche della Statale di Milano). Eppure, durante i colloqui quasi settimanali, mi dedicava mezze ore abbondanti, caricandomi di stimoli ed esortandomi alla Ricerca. Il suo aspetto fisico (gli occhiali con la montatura rossa e la barba bianca e vivace) lo rendeva simpatico, empatico e diretto nelle sue precise indicazioni. Sono sinceramente dispiaciuto per la sua scomparsa, anche perché non gli ho mai detto "grazie", se non sommariamente nei minuti successivi la proclamazione della laurea. Una brava persona, di quelle che - quando le incontri - te le ricordi per tutta la vita.


E' morto Guido Martinotti, il professore
che studiava le città

Il rettore della Bicocca: «Era uno dei maggiori esponenti della sociologia urbana, anche a livello internazionale»

MILANO - E' morto all'età di 74 anni Guido Martinotti, professore ordinario di sociologia urbana all'Università Bicocca, dove è stato prorettore dal 1999 al 2005. 


Bisc8

biscòtto / bisˈkɔtto/
[lat. biscŏctu(m) ‘cotto (cŏctum) due volte (bĭs)’  1310]
A s. m.
1 pasta dolce, di varia forma, a base di farina, zucchero e grassi, con eventuale aggiunta di uova, cotta in forno: biscotto all'anicebiscotto di Novara | fare il biscotto, (fig.gerg.) truccare una gara sportiva, spec. concordando in anticipo il risultato (prob. dalla pratica illecita di somministrare, sotto forma di biscotto, sostanze dopanti a un cavallo prima di una gara ippica)
2 pane cotto due volte per renderlo più conservabile, in uso spec. in marina come alimento di riserva
3 terracotta o porcellana di prima cottura destinata a ricevere il rivestimento vetroso  
4 specialità gastronomica di tradizione ucraino-piemontese che si consuma dividendo in due la pietanza in modo che sia massima la soddisfazione di entrambi i commensali