venerdì 9 novembre 2012

Sacralità di un Autogrill


Legrottaglie fa proseliti nello spogliatoio del Catania, Capuano si fa battezzare e cambia vita: "Avevo solo voglia di donne e di discoteca, ho cancellato tutto questo..."

Il difensore rossazzurro racconta il dramma interiore che lo ha indotto a dare una svolta alla propria esistenza, grazie all'aiuto del compagno di squadra.

Alle nove di sera di lunedì, immergendosi nella vasca purificatrice di 'Missione Paradiso', il progetto sociale e di fede portato avanti dal compagno di squadra Nicola LegrottaglieCiro Capuano si è battezzato ed ha dato inizio ad una nuova, luminosa pagina della sua vita.

"Ho deciso di raccontare pubblicamente tutto questo per dare un consiglio alle famiglie che stanno come stavo io qualche mese fa - spiega l'esterno napoletano - C'è la speranza di rimediare, basta avere fede e rispondere ai messaggi di Dio. Io e mia moglie seguivamo strade diverse, qualcosa è cambiato il 13 dicembre 2011. Ho trovato il Signore, improvvisamente. L'ho trovato dopo un Atalanta-Catania, in una piazzuola dell'autostrada che mi riportava a Pisa, a casa".(FONTE)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.