lunedì 3 settembre 2012

Roma batte Inter 3 a 1

Non è colpa di Stramaccioni se il rinnovamento della squadra voluto da Moratti e messo in opera dal fido Branca ha indebolito un'Inter che già l'anno scorso aveva fallito su tutti i fronti e aveva raggiunto l'Europa meno prestigiosa con la punizione di due turni preliminari. Mentre la RuB?entus comprava Rubinho (ex portiere titolare del Genoa tre anni fa) come terzo portiere dietro a Buffon e Storari, la nostra Inter pagava 3.5 milioni a Julio Cesar per trovarsi un'altra sistemazione per avere nuovamente Paperazzi come numero 12 e l'incerto Belec come complemento. 
Grandi difficoltà anche a mettersi
in posa per la foto di inizio partita.
In questa primissima parte di stagione siamo già riusciti a subire in casa 7 (sette) gol da Hajduk, Vaslui e Roma. La squadra allenata da Zeman è certamente di livello e migliorata rispetto alla precedente gestione di Luis Enrique, ma i giallorossi non vincevano a San Siro dall'aprile 2007: in quell'occasione si apriva il fantastico ciclo nerazzurro poi culminato nella notte di Madrid, ieri invece abbiamo assistito al proseguimento ideale della pessima ultima stagione. Con la differenza che l'anno scorso la penosa Inter di Gasperini almeno il pareggio l'aveva spuntato...


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.