giovedì 20 settembre 2012

Numeri che portano sfiga?

Rubin senza gol in Europa da 222’

Il Rubin non segna in Europa da 222’, ossia dal 48’ di Paok Salonicco-Rubin 1-1 di Europa League del 15 dicembre scorso. Poi si sommano i rimanenti 42’ di quel match e le due gare perse entrambe per 0-1 dall’Olympiakos Pireo ai sedicesimi di finale della medesima competizione ed edizione.
Inter: bilancio favorevole e sempre a segno in casa

Sono 16 i precedenti ufficiali tra Inter e rivali russe con bilancio – a favore dei nerazzurri - di 11 vittorie, 3 pareggi (tutti 1-1) ed 2 sole sconfitte. L’Inter ospita per la nona volta una rivale russa in Europa e finora ha sempre segnato: 6 successi, 1 pareggio ed 1 sconfitta lo score a favore dei milanesi, con 15 reti all’attivo.
Rubin senza successi e sempre a porta aperta; in Italia sempre k.o. e senza gol

Quinto confronto ufficiale tra Rubin e rivali italiane, con il club russo che finora non ha mai vinto: 1 pareggio e 3 sconfitte, il bilancio a sfavore del club di Kazan. In queste 4 gare il Rubin ha sempre subito un gol e ne ha messo a segno appena uno. Il Rubin è alla terza trasferta ufficiale in Italia: nella coppa Uefa 2006/07 venne sconfitto per 0-1 in casa del Parma, e nella Champions League 2009/10 fu 0-2 proprio contro i nerazzurri, dunque Rubin sempre k.o. sul nostro suolo, dove non ha neppure mai segnato

http://www.inter.it/aas/partita/mc?idpartita=3991&C=curiosita&L=it#

3 commenti:

  1. Ci ha pensato quel demente di Jonathan a far cambiare le statistiche.

    RispondiElimina
  2. Se vendi Maicon e compri Jonathan è inevitabile quale problema su quella fascia.

    RispondiElimina
  3. E anche ieri sera abbiamo giocato veramente di merda. Ma...

    Ciao. :)

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.