martedì 11 settembre 2012

Colpa dei comunisti

Sul duplice omicidio di ieri sera in via Muratori a Milano, Ignazio La Russa ha - come sempre - le idee chiare: Antonio Gramsci sarebbe il mandante occulto?



Aggiornamento: è stato rinvenuto mezzo etto di cocaina nella casa dell'assassinato. E' evidente la sua adesione ad una certa cultura dello sballo, tipica della sinistra che preferisce da sempre il cazzeggio al duro lavoro: frutto dell'antiproibizionismo comunista.

Novità sul duplice omicidio: il killer ha sparato prima alla donna. Droga nella casa dell'uomo

L'obiettivo dell'agguato potrebbe essere stata la 22enne dominicana Nella casa dell'uomo trovati 47 grammi di cocaina

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.