venerdì 7 settembre 2012

Cesaro Prandello

Egregio CT della Nazionale Italiana,
non ti basta schierare a caso undici calciatori alla volta più o meno coerenti per ruolo alla carlona con il criterio meritocratico solo per il fatto che giochino in prevalenza nella Juventus per vincere le partite; questo attestato di deferenza verso i colori bianconeri non ti garantisce per forza il successo, la FIFA non è mica la nostrana Lega Calcio. E Ogbonna gioca a Torino ma non per i bianconeri, bensì per la squadra granata omonima che gioca nella stessa città, non per la stessa squadra che pensi te. La Bulgaria, per la precisione, è al posto 89 del ranking Fifa, compresa tra Giordania, Uganda, Malawi e Guatemala, vincere a Sofia non sarebbe stata un'impresa leggendaria.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.