giovedì 12 luglio 2012

Sliding Doors

Film statunitense del '97 dalla trama originale poichè costituita da due storie parallele scaturite da un evento casuale rappresentato dalla perdita della metro da parte della protagonista (le famose porte che si chiudono che profilano i due differenti scenari). Con il personaggio mitologico del compagno della bionda castana Gwyneth Paltrow che intrattiene pure una storia di sesso con una ex fidanzata. In un caso verrà sgamato in flagranza di tradimento, nell'altro riuscirà a dipanare l'intricata matassa del doppio "incarico". Gerry (l'attore John Lynch) diventa l'idolo delle masse quando cerca goffamente, ma con efficacia, l'occultamento agli occhi della convivente Helen della sua particolare tresca sentimentale. Alternando l'accoppiamento con l'amante, Gerry tenta vanamente di scrivere un romanzo mentre Helen lavora indefessamente (e lo mantiene), anche come commessa in un bar. I consigli e le risate dell'amico Russel sono il fil rouge dei racconti del prode Gerry. Questa produzione cinematografica merita di essere (ri)vista solo per loro.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.