martedì 27 marzo 2012

Squinzi e la Coppa Cobram



Uno che sgama anche l'accento svedese.
La passione per il ciclismo del neo presidente di Confindustria Giorgio Squinzi è cosa nota, meno chiari sono invece i suoi progetti di introdurre il ciclismo quale sport da esercitarsi obbligatoriamente testando le capacità dei dipendenti in apposite corse aziendali.

Dal padre, Squinzi ha anche ereditato una forte passione per il ciclismo, che lo ha portato a sponsorizzare fino al 2002 la squadra di ciclismo che porta il nome dell'azienda. La passione per la bicicletta si rispecchia anche nel suo motto «Non smettere di pedalare».

Chi non scatta niente scatti! Ve lo dice uno che viene dalla gavetta, e si è fatto un mazzo così!


 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.