mercoledì 14 marzo 2012

Porno soft in prima serata

Picco di ascolto per i capezzoli
 di Anna Tatangelo?
Pensavo che la prima serata del primo canale televisivo nazionale non sarebbe potuta mai arrivare a tanto. E invece forse le esibizioni dei corpi delle donne rappresentano uno degli elementi cardine del successo della trasmissione. Questo programma di Milly Carlucci (sorella maggiore di cotanta Gabriella) rappresenta il moderno incrocio tra La Bustarella di Ettore Andenna (che con Milly aveva condotto alcune edizioni di Giochi Senza Frontiere) e Colpo Grosso di Umberto Smaila?  Finanziata con i soldi del canone e per la gioia dei voyeur teledipendenti. RAI. Di tutto. Di più. (Quantunque sarebbe forse "Di meno", le ballerine VIP ancora non si vedono del tutto nude. O forse, non ancora)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.