giovedì 8 marzo 2012

Favoloso Apoel


L'Apoel Nicosia batte ai rigori l'Olympique Lione e approda ai quarti di finale della Champions League diventando la prima formazione cipriota a compiere la storica impresa. Considerando però lo stato di forma del Barcellona (ieri 7 a 1 al Bayer Leverkusen) e potendo incrociare i catalani al prossimo turno, c'è il rischio di stabilire anche un nuovo record legato al numero di gol subito nel doppio scontro. Lo stesso problema che si presenterebbe anche per l'Inter di Ranieri (?) se dovesse ribaltare la rete di svantaggio subita negli ultimi minuti della gara di Marsiglia. Oppure si dovrà sperare in un sorteggio che veda opposti questi ciprioti ai nerazzurri...

APOEL FC1-0Olympique Lyonnais
Manduca (9')
Note: (Aggregate: APOEL 1-1 Lyon) . APOEL win 4-3 on penalties.
UEFA Champions League 2011-2012
GSP
Wednesday, 7 March 2012
Time: 21:45

 (74')

Match Report

APOEL: Chiotis, Poursaetides, Oliveira, Jorge, Boaventura, Morais, Sousa (94’ Alexandrou), Manduca, Charalambides (77’ Marcinho), Ailton, Solari (74’ Tričkovski).
Lyon: Lloris, Cris, Koné, Réveillère, Cissokho, Källström, Bastos, Gonalons, Ederson (73’ Gomis), Briand (98’ Lacazette), Lisandro
Yellow Cards: Solari, Ailton, Boaventura / Bastos, Koné, Gonalons.
Red Card: Manduca (2nd Yellow)
The game ended at regular time 1-0. Aggregate: APOEL 1-1 Lyon. The referee whistles for the extra time, where both teams kept the score of the first race, where there stood culminating in a penalty shootout. The final whistle is blown. APOEL 1-0 Lyon (Aggregate: APOEL 1-1 Lyon) - APOEL win 4-3 on penalties.
Ailton1 -1Källström
Morais2 -2Lisandro
Alexandrou3 -3Gomis
Tričkovski4 -FLacazette
FBastos

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.