giovedì 15 marzo 2012

Acque sante


I titolari dell'azienda che commercializza(va?) questo prodotto sono stati arrestati; per una stranezza del codice penale vigente è reato vendere acqua santa miracolosa solo se essa NON è stata imbottigliata in prossimità di un santuario e venduta come tale. Effetto placebo sacro.


"Le Acque di Luce hanno dato alla ricerca un apporto e una svolta vitali, introducendo consapevolezze sperimentali attraverso le quali l'uomo ritrova il suo giusto posto nel Creato e su questa terra. 1n queste consapevolezze l'etica assume una veste nuova perche' la malattia non attende un rimedio dall'esterno, ma una comprensione profonda dalla quale scaturisce la possibilita' di una guarigione di tutti i piani dell'essere, attraverso una risonanza che ciascun malato trova con frequenze di luce che gli sono necessarie e che un'Acqua gli conduce. Un' Acqua informata dalla luce di un corpo i cui piani non conoscono alterazioni, cadute, malattie, un corpo di assunzione che e' la memoria della nostra origine. Quest' Acqua agisce su di noi come su ogni organismo vivente e ricollega l'uomo al suo ambiente riconducendolo a Dio". Enza Maria Ciccolo


Promettevano di curare patologie molto gravi grazie all’acqua santa proveniente dai santuari di Lourdes e Fatima. 

È per questo motivo che 39 persone sono finiti agli arresti con l’accusa di associazione per delinquere, truffa, lesioni ed esercizio abusivo della professione medica

A capo dell’associazione, secondo i carabinieri c’era una biologa che, assieme ad altri collaboratori che si fingevano medici, prometteva a pazienti affetti dal cancro cure “miracolose” a base delle acque dei santuari. (fonte)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.