venerdì 24 febbraio 2012

Inps e prese USB


Usb, blitz lavoratori a direzione generale Inps

Roma, 22 feb. - (Adnkronos) - "Un gruppo di lavoratori e delegati Usb sta occupando dalla tarda mattinata di oggi gli uffici della Direzione Generale dell'Inps a Roma". Lo riferisce l'Usb in una nota, precisando che "scopo dell'iniziativa, sollecitare l'amministrazione centrale a chiedere ai ministeri vigilanti il superamento dei vincoli normativi che impediscono di effettuare passaggi di area in numero sufficiente a risolvere il problema del mansionismo nell'Inps.

I lavoratori dell'INPS hanno deciso di lottare e lo fanno in due forme originali: la coniazione di un neologismo e l'occupazione di tutti gli slot delle prese USB dei personal computer della Direzione Generale. L'effetto di questa attività di disobbedienza civile è dunque duplice: costringere la controparte ad individuare il significato di una parola non appartenente al vocabolario della lingua italiana ed intasare i PC dell'INPS, i cui sistemi informatici sono già notoriamente molto efficienti.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.