lunedì 13 febbraio 2012

Il PD di Mauro Repetto


LE PRIMARIE

La valanga di Marco Doria
Pd sconfitto e a pezzi

Il candidato della sinistra surclassa le due rivali. E tra i Democratici è già l'ora della resa dei conti.


Il dato politico che è il Partito Democratico è ritenuto insulso anche dagli stessi elettori del centro-sinistra. Dovrebbe fare come gli 883 e sciogliersi perché Bersani possa fare il solista alla Max Pezzali, ovvero scomparire dalla scena pubblica ma lentamente. Oppure ancora meglio seguire le orme di Mauro Repetto.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.