lunedì 16 gennaio 2012

Una delle nuove tasse di Monti e Berlusconi


E' quella sui depositi bancaria: retroattiva (in vigore anche per il periodo precedente alla promulgazione), salata (una bella mazzata sul conto corrente, che magari uno non se ne accorge) e socialmente ingiusta (non direttamente correlata alle cifre depositate).


Gentile Suddito,
ti ricordiamo che, nei prossimi giorni, verrà effettuato l’addebito dell'imposta di bollo sul deposito titoli relativo al secondo semestre 2011


IL CALCOLO DELL'IMPOSTA DI BOLLO SUL DEPOSITO TITOLI
Per il secondo semestre 2011, l’importo dovuto viene calcolato sulla base del valore nominale o di rimborso complessivo del portafoglio rilevato alla data di chiusura del periodo rendicontato, secondo le fasce (gli scaglioni) introdotte dalla Manovra Finanziaria di Luglio (Legge 15 luglio 2011, n.111).




Per il 2012, con l'entrata in vigore del Decreto Salva Italia (Legge n.214 del 22 dicembre 2011) il criterio di calcolo dell'imposta di bollo è stato modificato. Verrà, infatti, applicata pro-rata l’imposta annua pari allo 0,1% del valore di mercato dei Titoli e Fondi presenti in portafoglio ad ogni periodo di riferimento (di norma trimestrale), per un minimo di Euro 34,20 fino a un massimo di Euro 1.200



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.