lunedì 2 gennaio 2012

Trenitalia politicamente corretta



Su alcuni Frecciarossa Trenitalia sono già disponibili tipologie di carrozze corrispondenti a classi di servizio diversificate. In una di queste non ti disturberà nessuno con i telefonini, poi ce n'è un'altra per chi desidera il confort ed è disponibile a pagarlo (acquistando la tariffa Premium). Infine c'è la la classe di viaggio Standard, quella che costa meno e che non consente l'accesso altre altre carrozze: Trenitalia, per illustrare questa proposta commerciale, mostra l'immagine di una famiglia con la pigmentazione scura. Cosicché i clienti Premium, Business ed Executive siano più sereni avendo meno possibilità di osservare altri viaggiatori con la pelle nera. Malcom X avrebbe particolarmente apprezzato questo genere di comunicazione.

La soluzione per chi desidera il comfort del Frecciarossa e servizi di qualità a prezzi convenienti.

Per un viaggio con la velocità, la sicurezza e le dotazioni tecnologiche del Frecciarossa a prezzi competitivi. Ai clienti del livello Standard non è consentito l’accesso alle carrozze Premium, Business e Executive.

1 commento:

  1. Trenitalia ha rimosso la foto che ha fatto discutere il mondo dei blogger. L'immagine in questione era stata definita "razzista" perché ritrae una famiglia di immigrati che siede negli scompartimenti meno costosi del gruppo, i cosiddetti "standard". Nella sala riunioni della "executive" ci sono invece manager al lavoro, per la classe "business" c'è uno scompartimento vuoto e nel "premium" una coppia servita da una sorridente cameriera. (lastampa)

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.