La nuova conduttrice è arrivata, dopo che altri sono già andati via. Ma lei assicura: «Non sono raccomandata dal premier, ho solo fatto un provino». Marystell Polanco, una delle Olgettine del Rubygate inclusa ora anche tra le 30 ragazze portate da Giampaolo Tarantini al premier, è il volto nuovo- e molto ben pagato- del Milan Channel. Peccato però – raccontano dall'interno – che il canale sia in profonda crisi. Dal giugno 2010, 35 dipendenti sono in cassa integrazione, con riduzioni fino al 35% della busta paga, a gennaio si dovrebbe aprire la mobilità e c'è chi già si prepara a restare a casa. Oltre ai 5 che già ci stanno, visto che non sono stati rinnovati i contratti a termine. Eppure, i 10mila euro al mese – questa la cifra che circola per la nuova conduttrice, sembrano esserci. E questo alimenta dubbi e rabbia tra i dipendenti del calanale televisivo rossonero, anche che se la squadra l'anno scorso ha ceduto i diritti alla società Infront. Esile e senza tacco, proprio come detta il codice secondo Tarantini, Marystell Polanco sarà ora il volto nuovo del Milan. Ma forse, solo in attesa che si realizzi il suo prossimo desiderio: «Mi piacerebbe fare - ha confidato la Polanco - la consigliera regionale». (R. Calandra)