07 giu 2011

Bauscia e terùn


Una prestazione comica a livello dei bei tempi per Aldo, Giovanni e Giacomo (tratto dalla nuova trasmissione del lunedì di Rai Tre di Mario Calabresi).

 

Stragismo salutista


Aver partecipato attivamente all'attuazione di stragi di civili nel territorio italiano durante la Seconda Guerra Mondiali ha giovato evidentemente alla salute di questi criminali ottuagenari. Non è spiegabile altrimenti il fatto che questi nazisti siano ancora vivi e vegeti (e neanche che siano comodi a piede libero, ma questo è un'altra storia).


Germania, 17 ergastolani nazisti vivono liberi
Tra loro ex criminali di guerra ultraottantenni

Sono stati condannati con sentenze definitive al carcere a vita, ma vivono tranquillamente nelle loro case. Per i mandati di arresto europeo, emessi dalla magistratura militare, la Germania ha sempre rifiutato la consegna


Sono stati condannati definitivamente al carcere a vita, ma sono liberi. Diciassette ex criminali di guerra nazisti, vivono tranquillamente nelle loro case in Germania perché i mandati di arresto europeo nei loro confronti sono stati respinti al mittente (solo in due casi gli ordini di cattura non sono stati ancora emessi), così come non hanno avuto esito le successive richieste di far scontare le pene nel loro Paese. Tra questi ex criminali di guerra, tutti ultraottantenni e alcuni quasi centenari, vi sono i responsabili di alcuni dei peggiori eccidi compiuti nel corso della seconda guerra mondiale. (repubblica)


Acqua pubica


Nasce l'Autorità idrica pugliese, Palese: "Ennesimo carrozzone"


Il disegno di legge che istituisce l’Autorità idrica pugliese, è stato approvato dal Consiglio regionale. Ha votato a favore la maggioranza e l’Udc, contrari Pdl e Mep. Dopo le ultime sedute cariche di tensioni, finalmente, il provvedimento dell’assessore Fabiano Amati ha avuto il via libera. Il nuovo ente avrà le funzioni e i compiti svolti dall’ATO, del quale assorbirà  il personale, per la gestione del Servizio idrico in Puglia. Gli organi dell’Autorità, dotata di autonomia organizzativa, amministrativa, patrimoniale e contabile, saranno il Consiglio direttivo composto da 5 sindaci, il Direttore generale e il Collegio dei revisori dei conti, affiancati da un direttore amministrativo e da un direttore tecnico, tutti con un contratto di diritto privato.
Per Rocco Palese, capogruppo PDL,  “si tratta di un ennesimo carrozzone  che contribuirà ad alimentare la spesa fuori controllo. Il carrozzone vendoliano prevede oltre al Direttore Generale, anche un Direttore Tecnico e un Direttore Amminstrativo, per un totale di circa 900mila euro l’anno che i cittadini pagheranno di tasca propria; non c’è alcun limite alle assunzioni, né alle consulenze esterne e si prevede per Legge che il 20 per cento dei costi di funzionamento saranno a carico della tariffa idrica, quindi dei cittadini. Un Ente inutile e costoso. Altro che acqua pubblica qui siamo alla pubblica presa in giro dei cittadini”.
“Finalmente è stata approvata la legge grazie alla quale nasce in Puglia l’Autorità idrica, un organismo snello che permetterà ai sindaci, i più indicati a tutelare e rappresentare gli interessi dei cittadini, di monitorare la gestione del servizio idrico integrato e di mettere le tariffe dell’acqua al riparo da qualsiasi tentativo di speculazione”, precisa il capogruppo PD, Antonio Decaro, per il quale “la maggioranza ha dimostrato ancora una volta di essere compatta, soprattutto quando si tratta di rispondere ai temi che stanno più a cuore ai pugliesi, come quello dell’acqua bene comune”.

06 giu 2011

Referendum 12-13 giugno 2011

fonte

Verdura troppo biologica


Batterio killer: «Responsabile la soia»

Il ministro dell'Agricoltura: identificata l'azienda che ha distribuito il prodotto. Allerta ai consumatori.

L'azienda, secondo quanto si legge sulla stampa tedesca online, è una cooperativa di produzione biologica che, oltre ai germogli di soia, produce e distribuisce germogli e semi di altri ortaggi: sono sospettati 18 diversi tipi di germogli, tra cui quelli di fagiolo mungo, broccoli, piselli, ceci, ravanelli e lenticchie. Lindemann ha detto che queste specie sono cresciute in botti con vapore, ambiente ideale per la moltiplicazione dei batteri, ed è possibile o che l'acqua sia stata contaminata con l'E. Coli, oppure che i semi, acquistati in Germania e in altri Paesi, avessero già il batterio. Gli agricoltori, ha aggiunto, non hanno usato nessun concime che possa aver provocato la crisi. Due donne dipendenti dell'azienda sono state colpite da una forte diarrea e una di loro è risultata positiva al batterio killer. La cooperativa forniva prodotti sia a ristoranti sia ai mercati, per la vendita diretta ai consumatori. Secondo il ministro, i prodotti sospetti sarebbero stati distribuiti ad almeno 5 Laender: Amburgo, Schleswig-Hoelstein, Mackleburgo-Pomerania, Assia e Bassa Sassonia. (corriere)




Sono prodotti alimentari ottenuti dall'agricoltura biologica. L'agricoltura biologica applica tecniche produttive che escludono l'uso di prodotti chimici di sintesi (concimi, antiparassitari, pesticidi), utilizzando come fertilizzanti prodotti derivati dal mondo naturale (animale, vegetale, o minerale) ed applicando tecniche di lotta biologica contro malattie del mondo vegetale. Dal punto di vista normativo, gli alimenti biologici sono i prodotti alimentari "ottenuti con metodo di produzione biologico" secondo quanto stabilito dal regolamento CEE 2092/91. L'agricoltura biologica L'Agricoltura Biologica è il sistema produttivo che, a partire dalla terra sino alla tavola, rispetta la salute dell'Uomo e dell'Ambiente, escludendo il ricorso a qualsiasi prodotto chimico di sintesi ed a qualsiasi organismo geneticamente modificato, conservando e migliorando le caratteristiche del suolo e rispettando le forme di vita e la biodiversità. (fonte)

Saccoccio Buitoni

Se non fosse che presenta il marchio Buitoni (appartenente al gruppo Nestlé), si tratterebbe di un prodotto di culto in quanto inserendo pollo e patate all'interno di questo sacchetto e aggiungendovi le spezie viene fuori una pietanza stuzzicante.

(Dettagli)


Tempo di Cottura 
1 Kg di pollo
50 minuti per cosce o pollo a pezzi in forno a 200°C; 60 minuti per il pollo intero
Confezione
Busta
da 34 g.
Prezzo consigliato al pubblico 
1,29 € a confezione
Shelf life
12 mesi
Ingredienti Erbe provenzali
Piante aromatiche (aglio, cipolla, maggiorana, prezzemolo, basilico, origano, timo, rosmarino) 18,3%, sale iodato, maltodestrine, spezie (paprica, coriandolo, pepe, zenzero, peperoncino) 11,8%, amido di patata, amido di mais, zucchero, pomodoro in polvere, estratto di lievito, idrolizzato di proteine vegetali (da frumento),  correttore di acidità acido citrico, barbabietola, olio vegetale, aromi.
Può contenere tracce di uovo, soia, latte, sedano, pesce.


04 giu 2011

Belgio


Tolta l'Italia, ci poteva essere solo un altro stato in Europa dove avrebbero potuto buttare 300.000 euro di soldi pubblici per ristrutturare una strada di 5 chilometri con 250 segnali stradali e 27 isolotti: l'inutile Belgio.

 

03 giu 2011

L'osteria fuori porta

Penne speck e  vodka, bistecca alla Robespierrè, patate lesse al prezzemolo, panna cotta, caffè, acqua e vino: €  13.

02 giu 2011

Vodafone e le verdurine


Aspetto che TIM, Vodafone, Wind e 3 implementino un bella paginetta sui loro bei siti istituzionali in cui ci raccontano che le loro onde elettromagnetiche sono pericolose quanto i vasetti di cetriolini sottaceti. Vodafone parte favorita sulle società concorrenti: aveva già pubblicato una pagina intitolata "My Future" dove raccontava che L'Organizzazione Mondiale della Sanita', e tutte le piu' recenti revisioni della letteratura scientifica, hanno ribadito che non c'e' nessuna evidenza di danni alla salute causati da esposizioni ai campi elettromagnetici a radio frequenza di debole intensita', come quelli emessi dei telefoni cellulari o dalle loro stazioni radio base. Stranamente questa pagina è stata rimossa. Nel frattempo ho scovato analogo materiale della stessa Vodafone (nascosto qui); per puro scrupolo, stavolta l'ho salvato e caricato su un server dove è più difficile che scompaia... Sul democratico Vodafone Lab non se ne parla, strano anche questo...

OMS: allarme cellulari, sarebbero cancerogeni




Le radiofrequenze dei cellulari potrebbero essere cancerogene. L’annuncio, che arriva dall’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, riapre il dibattito. A Lione, i 34 esperti che fanno capo all’Organizzazione Mondiale per la Sanità hanno analizzato i dati ricavati da studi epidemiologici sull’uomo e da test sugli animali. Nel mondo i cellulari sono circa 5 miliardi.
Jonathan Samet, presidente del gruppo di lavoro:
“Molti degli studi epidemiologici hanno osservato da vicino questo fenomeno. Appare logico che, se i cellulari hanno contribuito a causare il cancro, il tumore ha più probabilità di essere sul lato dove la gente usa il telefono cellulare e vi sono elementi che indicano come in effetti sia così”.
Il rischio è fissato a tre su una scala di cinque, la stessa, sottolineano i produttori di telefonini, di alimenti come caffè e sottaceti. I consigli sono sempre gli stessi: limitarne l’uso, sì all’auricolare e preferire gli sms alle chiamate.
Copyright © 2011 euronews

01 giu 2011

Zingaropoli


Alcuni saggi personaggi si sono bevuti la propaganda elettorale di Berlusconi e Moratti e, perse le elezioni comunali milanesi, già intravedono i nefasti effetti della vittoria del centro-sinistra di Pisapia...

Fonte autorevolissima
 #47 galeazzo (1) - lettore
il 30.05.11 alle ore 15:31 scrive: ragazzi , qui la situazione è seria , vivo a Milano e già si sente odore di cambiamento , stranamente sono aumentati gli zingari , gli islamici (quelli col turbante) e ieri facendo shopping ho visto due ominisessuali che si tenevano per mano......ho paura.......NON VOGLIO MILANO CAPITALE DEI NEGRI PERDIO ! SILVIO PROTEGGICI !! 

Scommetto che Beppe Signori è innocente


Massimo rispetto per chi ha segnato 273 gol in 605 gare giocate da professionista (0,45 gol a partita) e ha vinto 3 volte la classifica cannonieri in Serie A: nel 1992-1993 (26 gol) 1993-1994 (23 gol) 1995-1996 (24 gol).