19 apr 2011

I 5 referendum di Milano (12 giugno 2011)



Il prossimo 12 giugno i cittadini milanesi avranno la possibilità di votare per altri cinque referendum di ambito locale e di tipo consultivo, oltre ai quattro di carattere abrogativo a carattere nazionale. Di questi nove quesiti, almeno sette sono totalmente inutili o pleonastici.


I referendum che si terranno nel capoluogo lombardo sono stati promossi dal movimento di "Iniziativa popolare referendaria per la qualità dell'ambiente e la mobilità sostenibile a Milano". Più sotto è riportata una breve descrizione di ciascuno di essi seguita da un breve commento.


Per far supportare la solidità e la bontà delle proposte, cito i nomi di alcune personalità che vi hanno aderito (la lista completa è in questa pagina, si può notare l'interesse crescente presso la cittadinanza milanese per questi cinque quesiti dal biblico numero di persone che hanno voluto commentare); ci sono - tra gli altri - due futuri perdenti alle prossime elezioni per il nuovo sindaco di Milano (entrambi politici del centro-sinistra anche se i loro nominativi sono riportati in un'altra categoria), due brave giornaliste e qualche abile esponente del mondo della cultura e dello sport. 

Università e professioni
Stefano Boeri (Architetto progettista Expo – non aderisce al quesito sui Navigli),  Giuliano Pisapia (avvocato)
Giornalismo
Daria Bignardi (giornalista e conduttrice TV), Paola Maugeri (giornalista e conduttrice TV), 
Cultura e sport
Antonio Cornacchione (comico), Diego Parassole (comico), Debora Villa (comica Zelig), Claudio Batta (comico Zelig), Billy Costacurta (calciatore), Linus (Direttore artistico Radio DJ), Filippa Lagerbäck (showgirl e conduttrice televisiva)


1 Oggetto: Richiesta di referendum consultivo d’indirizzo per ridurre traffico e smog attraverso il potenziamento dei mezzi pubblici, l’estensione di “ecopass” e la pedonalizzazione del centro. (Si sono dimenticati di richiedere anche l'eliminazione di nebbia, neve e giorni di pioggia)
2 Oggetto: Richiesta di referendum consultivo d’indirizzo per raddoppiare gli alberi e il verde pubblico e ridurre il consumo di suolo. (Postulare il raddoppio degli alberi e il dimezzamento del numero degli edifici avrebbe reso il quesito ancora più incisivo) 
3 Oggetto: Richiesta di referendum consultivo d’indirizzo per conservare il futuro parco dell’area EXPO. (Questa istanza è masochista: invece che per soli sei mesi, vogliono mantenere il parco di cemento ad libitum) 
4 Oggetto: Richiesta di referendum consultivo d’indirizzo per il risparmio energetico e la riduzione della emissione di gas serra. (Tutto giusto, ma qual è stato l'impatto ambientale per produrre cinque referendum inutilmente consultivi?) 
5 Oggetto: Richiesta di referendum consultivo d’indirizzo per la riapertura del sistema dei Navigli milanesi(Già che c'erano potevano proporre di togliere l'asfalto dalle strade e di dotare ciascun milanese di un proprio cavallo con diritto-dovere di non defecare in giro, al fine di non produrre un poco ecologico olezzo)

Willie non sarà il nuovo sindaco di Bologna



Lo hanno escluso, e solo per un puntiglioso vizio burocratico. Ma il messaggio di Willie rimane intatto.

Ingredienti delle portate:
Antipasto : Abolizione divieti sociali
Tutti i muri a disposizione dei writers.
Mai più carceri nè vigili urbani cattivi.
Happening culinari gratuiti nelle piazze.
Nudismo libero, armi da fuoco vietate per sempre.
Libertà di bivacco.
Primo : Post-ambientalismo e mobilità a trazione umana
Promozione urgente dell’uso di maschere antismog.
Rifiuti zero, conversione completa ad energie rinnovabili.
Autobus gratis.
Fermo definitivo dei motori a scoppio.
Cerchia dei viali chiusa al traffico.
Costituzione di una cooperativa di facchini a pedali per consegna merci e servizio taxi.
Ciclofficine a ogni angolo, lavanderie a pedali gratuite.
Animali liberi, prati e piante per tutti, cieli limpidi.
Secondo: Diritto allo spazio abitativo e sociale
Confisca delle case vuote e degli spazi abbandonati.
Centri sociali e culturali in ogni spazio dismesso.
Solidarietà premiata con viaggi vacanze.
Incentivi all’abitare alternativo: case di paglia, teepee, nomadismo.
Contorno: Esperienze psicotrope libere
Tutte le droghe libere, depenalizzate e certificate biologiche e fair-trade.
Party libero, consulenze sciamaniche fornite dal comune.
Politiche attive di riduzione del danno e uso consapevole.
Corsi di coltivazione domestica, serre collettive.
Dolce: Reddito massimo garantito
Limite massimo di guadagno mensile: 3500 euro.
Garantiti per tutti coloro che ne facciano richiesta.
Surplus in una cassa speciale per usi socio-assistenziali, culturali e servizi.
Incentivi per artigianato, filiera corta, autoproduzione.
Caffè e ammazza caffè: Diritto di cittadinanza intergalattica
Cittadinanza garantita a ogni entità vivente.
Irrilevanti le differenze tra individui siano esse di genere, razza
nazionalità titolo di studio, preferenze alimentari e sessuali
capacità manuali o intellettuali, precedenti penali,
tossicofilie o altre patologie.
Incentivi alla ricerca di forme di vita extraterrestri.

http://www.williesindaco.net/blog/

18 apr 2011

Firme false per Formigoni?






Gianfranco Lande santo subito



Quest'uomo sarà forse colpevole di fronte alla Legge ma io un po' lo stimo; il dottor Gianfranco Lande ha babbato dei soldi (anche) a gente che ha accumulato ricchezze facilmente grazie a qualche bel reato penale oppure al mondo dello spettacolo e dello sport sfruttando il classico trucco della piramide... 
I ricchi boccaloni sono stati accalappiati grazie al facile guadagno senza chiedersi i motivi di tassi d'interesse di remunerazione del capitale così elevati, e anzi forse pensando di essere più furbi degli altri ad affidare i propri risparmi a questo privato cittadino. Quando la giustizia divina punisce in terra è sempre una bella notizia, o no? 

Si tratta del vecchio trucco della piramide: attraverso la promessa di guadagni rapidi e lucrosi, grazie a interessi sugli investimenti vertiginosi, si rastrella denaro. Il segreto è quello di trovarsi sempre al vertice della piramide ed aspettare che questa allarghi la sua base. L’afflusso di denaro dei nuovi clienti permette di remunerare i lauti interessi promessi ai primi. (insorgenze)

Truffa Parioli, ecco i nomi
dei 90 pregiudicati


Clienti condannati per usura, bancorotta e omicidio. La decisione del Tribunale del Riesame: Gianfranco Lande resta in carcere


Truffa, reati contro la pubblica amministrazione, falso in bilancio, usura, bancarotta fraudolenta. C'è mezzo codice penale nei carichi pendenti dei 90 pregiudicati che figurano nella lista clienti del "Madoff dei Parioli". Nel giorno in cui il Riesame dice no alla scarcerazione per quattro degli indagati (Gianfranco Lande, Andrea e Raffaella Raspi e Gian Piero Castellacci Di Villanova), spuntano i nomi dei "pregiudicati". (repubblica)


La lista «nera» del Madoff dei Parioli Trovato l'archivio segreto in una casa

Dai reati fiscali alla truffa, chi sono i 90 clienti con precedenti. Le carte in 40 scatoloni custoditi da un dipendente. Accertamenti in Danimarca e Belgio

ROMA - Alcuni nascondevano i soldi al fisco e li affidavano a Gianfranco Lande, il «Madoff dei Parioli». Altri gli consegnavano i proventi di attività illecite come la truffa, la ricettazione, l'usura, la corruzione. Tutti speravano di far lievitare il proprio capitale, talvolta ignari che lui lo investiva in paradisi fiscali e fondi esteri, persino su conti aperti in banche danesi. (corriere)


17 apr 2011

Legge 626


IL TESTO DELLA LEGGE 626/94




ART. 1 - Campo di applicazione



1. Il presente decreto legislativo prescrive misure per la tutela della salute e per la sicurezza dei lavoratori durante il lavoro, in tutti i settori di attività privati o pubblici.

16 apr 2011

Spam (pisa)piano di Antonucci



L'uomo ritratto nella foto è de facto uno spammer poiché invia messaggi di posta elettronica a persone che non conosce. Egli probabilmente ha attinto il mio indirizzo da una base dati a cui mi sono iscritto incautamente in passato, e quindi non commette alcuna infrazione alla legge sulla privacy; trovo invece ampiamente irregolare il fatto che per cancellarmi dalla sua newsletter, che non ho mai scientemente sottoscritto, debba iscrivermi ad un sito cazzuto (il suo), per poi disiscrivermi definitivamente.


Questo Antonucci è a suo modo un piccolo genietto perché è riuscito ad applicare alla comunicazione politica di (pseudo) sinistra le stesse regole dello spam tipico delle vendite di Viagra, porno o phishing, ottenendo pure presso il proprio potenziale elettorato lo stesso fastidio.

Nicola Antonucci: 
un uomo un perchè
utilizzo la tua email acquisita da contatti precedenti per informarti che ti ho temporaneamente iscritto a questa mailing-list per illustrarti lo sviluppo di un Progetto che cercherò di realizzare per la città di Milano. 
Anche se non voterai per il Sindaco di Milano, credo che questo progetto possa essere utile per l'Italia e ti chiedo due minuti di attenzione per una tua eventuale partecipazione.
Immagina questo Sogno: 
  
Il sagace sito a cui ISCRIVERSI per CANCELLARSI.

14 apr 2011

Via Leonardo


Visualizzazione ingrandita della mappa

Processo (più) breve



Ieri sera, per evitare la conclusione di un processo ad un tale che ora fa il Presidente del Consiglio dei Ministri, la Camera dei Deputati ha votato una legge che diminuisce i termini di prescrizione (dei reati). Non è il primo né sarà l'ultimo provvedimento ad personam, e questa fattispecie si commenta da sé. 



Non capisco però come la diminuzione dei tempi di prescrizione possa inficiare del tutto i tempi dei processi penali di L'Aquila, Viareggio o Moby Prince: per quest'ultimo caso, di fronte a capi d'imputazione gravi come attentato alla integrità dello Stato, attentato contro organi costituzionali, strage, naufragio e attentato alla sicurezza dei trasporti colposi (fonte) mi auguro comunque che vengano erogate le pene relative alle responsabilità eventualmente acclarate oltre ogni ragionevole dubbio. 


Se la pena massima per un determinato reato è 10 anni, prima il termine della prescrizione del reato (per gli incensurati) era 12 anni e 6 mesi ora diventa 11 anni e 8 mesi. Non sarà mica "colpa" solo di questa legge se tutti questi processi non giungeranno a sentenza definitiva?




Nel testo targato Pdl si pongono limiti al prolungamento del tempo necessario a prescrivere per gli incensurati: nell'articolo 161 del codice penale vigente un reato è prescritto una volta trascorsi gli anni del massimo della pena prevista da quel reato più un quarto (della pena stessa); con il nuovo articolo 161 si passa da un quarto ad un sesto. Fanno eccezione i reati di grave allarme sociale di cui all'articolo 51, commi 3-bis e 3-quater (mafia, terrorismo e altri delitti ad essi assimilati), del codice di procedura penale.


http://www.repubblica.it/politica/2011/04/13/news/scheda_breve-14895267/?ref=HREA-1


"Il nostro dolore non va in prescrizione"
Alla Camera la rabbia dei familiari delle vittime

Numerosi le associazioni e i comitati che hanno manifestato in piazza Montecitorio. Slogan, striscioni, appelli. E tanti cartelli con i volti delle vittime de L'Aquila, della tragedia di Viareggio, della Moby Prince. Poi la richiesta: "Continuate la protesta con noi"di CARMINE SAVIANO 
http://www.repubblica.it/politica/2011/04/13/news/il_nostro_dolore_non_va_in_prescrizione_alla_camera_la_rabbia_dei_familiari_delle_vittime-14903568/?ref=HREA-1

13 apr 2011

Che fare?

Il busto di Lenin (di spalle) osserva.

Cartolina di Gelsenkirchen prima di stasera

Da notare le quattro foto.

Hattrick e apogeo



Nel periodo in cui mi trovo più insofferente verso questo manageriale on line, e penso addirittura di mollare il gioco, mi trovo al 215esimo posto della graduatoria nazionale italiana (su 76.230 utenti attivi in questo Paese) e imbattuto da 20 gare consecutive. Sabato prossimo questo ciclo irripetibile si interromperà, ma intanto segnalo questo storico episodio. Anche in ragione dell'assolutamente momentaneo primo posto in quarta serie e del superamento del turno in Coppa.


borgorosso  (234328)

Competizioni

1° in IV.47
Ancora in Coppa Italia.
La squadra è imbattuta da 20 partite ufficiali e ha vinto 5 partite di fila

Dettagli del Club

Gestito da fcoraz 
2 644 tifosi PROVOLONI VOLANTI E VAGINE VIVE
Stadio: Lenin Stadium (capienza 56 789)
Graduatoria 215°


Schalke Inter 04

(ANSA) - ROMA, 12 APR - Per andare in semifinale di Champions, all'Inter serve un'impresa mai riuscita nelle Coppe europee, almeno non nei tempi regolamentari. Dopo il 2-5 con lo Schalke, i nerazzurri devono vincere in trasferta con 4 gol di scarto oppure con 3 ma segnando 6 o piu' reti. L'unico caso simile e' capitato nei playoff dell'Europa League 2009/10: la Dinamo Bucarest di Bonetti perse in casa 3-0 a tavolino con lo Slovan Liberec e in Repubblica ceca riusci' a raggiungere i supplementari vincendo poi ai rigori.

12 apr 2011

Prevenzione del meretricio


Se dico che mi voglio prostituire (per aprire un centro estetico), mi regala anche a me 65000 euro?


Ruby, Berlusconi: dati soldi per evitare che si prostituisse

MILANO (Reuters) - "Io ho dato incarico di darle questi soldi per sottrarla a qualunque necessità, per non costringerla alla prostituzione, per portarla nella direzione opposta", ha detto Berlusconi riferendosi ad una somma di denaro consegnata alla ragazza per poter entrare in un centro estetico grazie all'acquisto di "un laser per depilazione".

Pisapia e il problema della casa (e della casta)

Per sfortuna avevano già una casa.
Il candidato sindaco per il Comune di Milano del centro-sinistra, che ha deciso di sposarsi casualmente ad un mese dalle elezioni, pone discreta attenzione al problema della casa: nel suo programma elettorale infatti c'è una sezione dedicata a "La casa come servizio e come diritto". La sua consorte, Cinzia Sasso, ha affittato per 22 anni un appartamento di proprietà del Pio Albergo Trivulzio a canone di locazione agevolato.
Sempre per una pura coincidenza, il quotidiano Repubblica - dove lavora la medesima signora Sasso - ha ospitato alcune fotografie della coppia convolata a nozze in quel di Venezia.


Ecco gli affittuari delle case “scontate”

Nei mille appartamenti del Pio Albergo Trivulzio di Milano, pensati per accogliere i poveri bisognosi, c'è mezzo Pdl lombardo. Ma anche la compagna di Giuliano Pisapia
C’è mezzo Pdl lombardo. Ma c’è anche la compagna di Giuliano Pisapia, la giornalista di Repubblica, Cinzia Sasso. Ci sono onorevoli, ex assessori, consiglieri comunali. (ilfatto)


3 casa-programma-pisapia-sindaco-milano

€ 570,50 al mese, neanche tanto economico.
P.S. Per un appartamento di 117 metri quadri a Milano in corso di Porta Romana 116, la signora Sasso spendeva 6.800 euro all'anno.



Visualizzazione ingrandita della mappa

Lowerizzazione



Questo vocabolo garantisce a questo blog il monopolio nelle pagina dei risultati di ricerca di Google.


Definizione di "Lowerizzazione": Processo di normalizzazione delle stringhe di testo tra maiuscolo e minuscolo in modo tale che i sistemi informatici di analisi non li trattino separatamente. 


Esempio: i quattro termini "CASA", "casa", "Casa" o "caSA" si riferiscono alla stessa parola; la lowerizzazione consente di unificare ed associare fra loro tutte le parole, pur se scritte con caratteri differenti.



11 apr 2011

Profezia tifosa


Perderemo sia Champions che Coppa Italia, ma:
SQUADRE
PUNTI
Inter
81
Napoli
80
Milan
80

Sampdoria: dalla Champions alla B

Martedì 24 agosto 2010, ore 22 e 37: la Sampdoria sta vincendo 3 a 0 la gara di ritorno di spareggio per l'accesso al tabellone principale della Coppa dei Campioni. 
Durante l'ultimo minuto del secondo tempo l'allenatore della Samp Mimmo Di Carlo toglie il migliore in campo (Antonio Cassano) affinché il pubblico dello stadio Ferraris possa tributargli l'ovazione. 
Ma tre minuti dopo i tedeschi segnano e portano la situazione sul 3 a 1, ovvero l'identico risultato dell'andata... E' da questo preciso momento che la stagione blucerchiata prende la china del crollo poichè i tempi supplementari saranno letali; sette mesi dopo la compagine genovese si trova al quartultimo posto della Serie A, un punto sopra quel Cesena che oggi sarebbe retrocesso. Il tutto dopo essere stato eliminato da tre coppe e aver visto partire per Milano i suoi due migliori calciatori... I miei più vivi complimenti al Presidente doriano Riccardo Garrone. 

09 apr 2011

La stampo per capire meglio cosa fare



Prima di stampare questa e-mail, assicurarsi che sia davvero necessario.

Questo documento e' formato esclusivamente per il destinatario. Tutte le informazioni ivi contenute, compresi eventuali allegati, sono soggette a riservatezza a termini del vigente D.Lgs. 196/2003 in materia di privacy e quindi ne e' proibita l'utilizzazione. Se avete ricevuto per errore questo messaggio, Vi preghiamo cortesemente di contattare immediatamente il mittente e cancellare la e-mail. Grazie.


08 apr 2011

Le uova di cioccolato dell'AIL

E' un'iniziativa nobile anche se c'è Nicolas Burdisso come testimonial.   Dall’ 8 al 10 aprile tornano nelle piazze italiane le Uova di Pasqua AIL, un appuntamento che si rinnova dal 1994! I nostri instancabili volontari, ben 18.000 persone, “presidieranno” oltre 3.800 piazze AIL sparse in tutta Italia, pronti a rinnovare una dolce tradizione d’amore e solidarietà. Con un contributo minimo di 12 euro, avrete una “ghiotta” occasione per regalare speranza! CERCA LA PIAZZA QUA





Paranoie informatiche



E' impossibile che qualcuno acceda al mio conto corrente bancario on line - oltre al sottoscritto - perché il nome utente è costituito da una sequenza numerica di 10 cifre (che viene modificata d'ufficio ogni 3 mesi), la password di accesso (che conosco solo io) ha 10 numeri mentre quella monouso (generata ogni volta e valida dieci minuti) ne ha 8 di cifre. Ne consegue che il numero di combinazioni possibile è di 1028 (un numero con ventotto zeri). Un sistema a prova di effrazione così potente che non fa entrare più neanche me. Mi consola parzialmente che non possa introdursi nessun altro.



Vietare gli ingressi

E' successo di nuovo. fonte

07 apr 2011

Il turismo a Milano secondo Letizia Moratti



Grazie alle sue bellezze e al nostro impegno per la cultura, Milano è oggi una meta turistica, terza in Europa alle spalle di Parigi e Roma. Nei primi giorni di gennaio 2011 il New York Times ha inserito la nostra città al quinto posto nella lista dei 41 luoghi da visitare nel mondo.

Milano è anche la prima area economica in Italia e la seconda in Europa dopo Londra per ricerca e sviluppo, investimenti e progetti immobiliari.


(Letizia Moratti)