mercoledì 14 dicembre 2011

Una squadra completa




Doping, Moggi, GEA e adesso pure queste accuse; il solito complotto contro la Giuve.  



Il padre di Iuliano accusa: "Padovano spacciava droga ai giocatori della Juve"

Vialli e Bachini tra i presunti "clienti" dell'attaccante.


Sembra destinato ad allargarsi il caso legato a Michele Padovano, l'attaccante ex-Juventus condannato a otto anni e otto mesi di carcere per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio. Il giocatore è stato infatti chiamato in causa da Alfredo Iuliano, padre di Mark, suo ex compagno bianconero, con pesantissime accuse, compresa quella di un coinvolgimento nell'omicidio di Donato Bergamini calciatore del Cosenza morto in circostanze mai chiarite nel 1989.


"Padovano è colpevole, riforniva anche i calciatori della Juventus tra cui mio figlio: altre vittime sicure Vialli e Bachini (squalificato a vita dopo una doppia positività, ndr), che a causa della droga ha visto troncata del tutto la sua carriera - scrive Alfredo Iuliano dalla sua pagine Facebook - Inoltre resta ancora aperta la sua responsabilità sul caso Bergamini".

http://sport.virgilio.it/calcio/il-padre-di-iuliano-accusa-padovano-spacciava-droga-ai-giocatori-juve.html

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.