giovedì 1 dicembre 2011

Fabiovolismo



Ad Antonella Elia, secondo
me, piacciono molto le opere al Volo.
Il fabiovolismo è una corrente di pensiero contemporanea che si caratterizza per la semplificazione banale della realtà e deve la sua rapida diffusione alle sinapsi intellettualmente meno impegnate degli appartenenti al genere umano. La conversione del suo Profeta Volo Fabio rispecchia alcune analogie rispetto all'episodio che più di duemila anni fa ha visto protagonista (San) Paolo di Tarso sulla via di Damasco, con la differenza di locazione rappresentata da un forno dove il bresciano ha passato in gioventù alcune ore a produrre del pane.
I pensatori di riferimento di questa filosofia molto teoretica sono il conduttore camminatore teleradiofonico Pasquale Di Molfetta (in arte Linus), l'amica degli animali Michela Brambilla, l'ex delfina di Mengacci Mara Carfagna e il poliedrico Bersani (sia nella versione cantante che in quella di sosia di Crozza).



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.