mercoledì 23 novembre 2011

Le sane passioni dei bravi ragazzi

"Tutto, secondo la Barbaini, indica che a colpire con ferocia la ragazza, con un'arma rimasta sconosciuta, fu lui, Alberto, al culmine di un litigio scaturito quasi sicuramente dalla incontenibile passione di Stasi per la pornografia." (ilgiornale)


Alberto Stasi è l'uomo della reazione curiosa al ritrovamento della fidanzata in un bagno di sangue.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.