mercoledì 16 novembre 2011

Juventus concussa a sua insaputa


Andrea Agnelli e la sua collezione 2011/12 di figure di m.
Se 17 volte su 17 la Juventus è stata condannata (oppure i suoi ricorsi per richiederne l'innocenza o l'estraneità ai fatti sono stati respinti) ci sarà qualcosa di vero in merito alla sua ineguagliabile colpevolezza inerente i fatti di Calciopoli?

1. 14 luglio 2006, primo grado di Calciopoli.
2. 25 luglio 2006, secondo grado di Calciopoli.
3. 27 ottobre 2006, arbitrato CONI su Calciopoli.
4. 18 giugno 2008, patteggiamento su schede sim svizzere.
5. 16 giugno 2011, radiazione di Moggi e Giraudo.
6. 9 luglio 2011, Calciopoli (II° grado), conferma della radiazione di Moggi e Giraudo.
7. 18 luglio 2011, respinto in Figc l’esposto contro lo scudetto 2006 assegnato all’Inter.
8. 19 marzo 2008, TAR del Lazio, respinto il ricorso di Moggi contro la squalifica in ambito sportivo.
9. 22 maggio 2008, TAR del Lazio, respinto il ricorso di due Associazioni di tifosi contro l’assegnazione dello scudetto 2006 all’Inter.
10. 8 gennaio 2009, caso GEA, Moggi condannato per violenza privata.
11. 14 dicembre 2009. Calciopoli (rito abbreviato), condannato Giraudo per frode sportiva e associazione a delinquere.
12. 8 febbraio 2011, TAR del Lazio respinge il ricorso presentato da “Giùlemanidallajuve”, condannata a pagare risarcimenti a Federcalcio, CONI e Inter.
13. 25 marzo 2011, caso GEA (II° grado), confermata la condanna a Moggi per violenza privata.
14. 8 novembre 2011, la sentenza penale di Napoli.
15. 8 novembre 2011, il rigetto dell’esposto da parte dell’UEFA.
16, 11 novembre 2011, la condanna a Moggi per minacce nei confronti di Baldini.
17. 15 novembre 2011, la dichiarazione di non competenza del TNAS.
(fonte)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.