lunedì 21 novembre 2011

Attore Cremonini

"Sarà mica che non mi sposo, io oggi
 devo assolutamente fare l'amore!" Ci sarà riuscito?
Nove anni dopo il capolavoro cinematografico "Un amore perfetto", il poliedrico artista Cesare Cremonini torna ad essere protagonista di un film: "Il cuore grande delle ragazze". Da segnalare purtroppo il fatto che il regista Pupi Avati si sia sentito male il giorno precedente l'uscita della pellicola nelle sale (ha somatizzato il fatto di aver scritturato l'ex Lunapop quale attore principale del suo film?) e che - ancora una volta - Cesare non abbia avuto accanto a sé il geniale amico Ballo. La sua oggettiva sottoutilizzazione è un evento sgradevole soprattutto per la settima arte tutta.


Malore per Pupi Avati al festival: il regista ricoverato all'Umberto I

ROMA - Il regista Pupi Avati è stato colto da malore al Festival di Roma dove partecipava alla presentazione del film documentario L'Illazione dedicato a Lelio Luttazzi. «Pupi ha avuto un malore - ha detto fratello del regista, Antonio Avati - speriamo lieve e ora è ricoverato per accertamenti al policlinico Umberto I. Ci auguriamo sia una piccola cosa e che non si debba rinviare la presentazione al Festival del suo film Il cuore grande delle ragazze prevista per il primo novembre». 


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.