mercoledì 5 ottobre 2011

Il cimitero degli elefanti


Una delle ragion d'essere principale del Milan è il fatto che raccolga i campioni interisti a fine carriera accompagnandoli alla pensione. Ibra non fa eccezione e la sua carriera rossonera segue il cursus honorum riservato in passato a Vieri, Ronaldo o Favalli. 




Ibrahimovic choc: «Sono stufo del calcio»

Così può dedicarsi a tempo
pieno alla sua caccia
 preferita.
Clamoroso sfogo del campione del Milan:
 «Il pallone non mi brucia più dentro come 
accadeva in passato, non giocherò ancora
 a lungo» (corsport)

1 commento:

I commenti NON vengono pubblicati subito.