martedì 30 agosto 2011

Così siamo pari?

E riusciamo a
 liberarci anche di Tyson.
Azienda piscine: pignorare atleta Inter 

ERACLEA (VENEZIA) - I titolari di un'azienda di piscine e vasche idromassaggio di Eraclea sono pronti a 'pignorare' un calciatore dell'Inter qualora la societa' neroazzurra non saldasse un debito di 85mila euro gia' riconosciuto dal giudice. Ad avanzare l'insolita richiesta i responsabili della 'Cemi' che hanno fornito vasche benessere al centro di allenamento di Appiano Gentile (Como). Il contratto, come precisa La Nuova Venezia, prevedeva parte del pagamento in pubblicita' e gli 85mila euro. (ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.