lunedì 6 giugno 2011

Verdura troppo biologica


Batterio killer: «Responsabile la soia»

Il ministro dell'Agricoltura: identificata l'azienda che ha distribuito il prodotto. Allerta ai consumatori.

L'azienda, secondo quanto si legge sulla stampa tedesca online, è una cooperativa di produzione biologica che, oltre ai germogli di soia, produce e distribuisce germogli e semi di altri ortaggi: sono sospettati 18 diversi tipi di germogli, tra cui quelli di fagiolo mungo, broccoli, piselli, ceci, ravanelli e lenticchie. Lindemann ha detto che queste specie sono cresciute in botti con vapore, ambiente ideale per la moltiplicazione dei batteri, ed è possibile o che l'acqua sia stata contaminata con l'E. Coli, oppure che i semi, acquistati in Germania e in altri Paesi, avessero già il batterio. Gli agricoltori, ha aggiunto, non hanno usato nessun concime che possa aver provocato la crisi. Due donne dipendenti dell'azienda sono state colpite da una forte diarrea e una di loro è risultata positiva al batterio killer. La cooperativa forniva prodotti sia a ristoranti sia ai mercati, per la vendita diretta ai consumatori. Secondo il ministro, i prodotti sospetti sarebbero stati distribuiti ad almeno 5 Laender: Amburgo, Schleswig-Hoelstein, Mackleburgo-Pomerania, Assia e Bassa Sassonia. (corriere)




Sono prodotti alimentari ottenuti dall'agricoltura biologica. L'agricoltura biologica applica tecniche produttive che escludono l'uso di prodotti chimici di sintesi (concimi, antiparassitari, pesticidi), utilizzando come fertilizzanti prodotti derivati dal mondo naturale (animale, vegetale, o minerale) ed applicando tecniche di lotta biologica contro malattie del mondo vegetale. Dal punto di vista normativo, gli alimenti biologici sono i prodotti alimentari "ottenuti con metodo di produzione biologico" secondo quanto stabilito dal regolamento CEE 2092/91. L'agricoltura biologica L'Agricoltura Biologica è il sistema produttivo che, a partire dalla terra sino alla tavola, rispetta la salute dell'Uomo e dell'Ambiente, escludendo il ricorso a qualsiasi prodotto chimico di sintesi ed a qualsiasi organismo geneticamente modificato, conservando e migliorando le caratteristiche del suolo e rispettando le forme di vita e la biodiversità. (fonte)

4 commenti:

  1. Le ultime news, pare assovano la soia:

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Batterio-killer-soia-assolta-dai-primi-test-Fazio-Germania-faccia-controlli-a-tappeto_312099115742.html

    Colpa dei soliti giudici comunisti, cribbio! ^_^

    RispondiElimina
  2. Non so se il precedente commento sia andato, indi riposto:

    Le ultime news pare assolvano la soia:

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Batterio-killer-soia-assolta-dai-primi-test-Fazio-Germania-faccia-controlli-a-tappeto_312099115742.html

    Pare sia uno dei soliti complotti dei giudici comunisti, cribbio! ^_^

    Ciao FC e buon anniversary! :)

    RispondiElimina
  3. comunque ogni anno ne scappa fuori una, la mucca pazza, l'aviaria, la suina, il batterio killer...mah

    RispondiElimina
  4. @Daniele: ma sai che non me lo ricordavo minimamente...

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.