sabato 25 giugno 2011

Scontro tra Titani


Borghezio mostra un
antico saluto celtico
Il padano Borghezio si distrae dagli UFO (argomento che gli sta tanto a cuore) e dirotta la sua attenzione sulla città estera di Roma (Ladrona) argomentandone sulla scarsa pulizia urbana; gli rispondono la presidente della Regione Lazio Polverini (quella con il marito vessato dagli assurdi costi dei canoni di locazione) e pure il sindaco dell'Urbe Alemanno, già assurto agli onori delle cronache per il suo amore per la famiglia - la sua - e per le amicizie (sempre le sue), per la diffusione della marcia quale sport innovativo anche nel Terzo Millennio e per la difesa dell'allergia dei romani ai pedaggi e ai caselli. E' grazie a menti così acute che il centro-destra è riuscito a forgiare un'alternativa politica credibile in quell'accrocchio disordinato quale è l'attuale centro-sinistra di Bersani, Vendola e Di Pietro.



Quando Borghezio è stato vittima
di uno scherzo padano e a sua
 insaputa è andato in giro con
un elmetto con le corna.

Borghezio: «Roma come Calcutta»


L'europarlamentare: «Roma? E' sporca, fa schifo». Il sindaco e la presidente Regione Lazio: «Lo quereliamo» (originale)



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.