mercoledì 29 giugno 2011

Greenpeace sul Danubio contro la CO2


Greenpeace ha manifestato a Budapest per incentivare la diminuzione dell'emissione di CO2. Gli attivisti  si sono buttati nel Danubio attaccandosi a una piattaforma di plastica per simboleggiare il ghiaccio che si scioglie a causa dell'inquinamento. Gli attivisti, provenienti da numerosi stati europei, hanno raggiunto la capitale magiara a bordo di SUV di colore verde alimentati a gasolio, Euro 5 e senza filtro anti-particolato.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.