martedì 17 maggio 2011

A Milano il PD esiste



Una milionaria sindaco uscente che spende 20 milioni per la sua campagna elettorale e perde 10 punti percentuali di consenso rispetto a 5 anni fa. Un avvocato post-comunista che  ha rischiato di vincere al primo turno. L'incognita del ballottaggio quando si ricomincerà da zero e tutto sarà possibile, grazie alla fiducia di Bersani convinto di vincere. E la sublime Santanchè che associa Pisapia alla droga. Milano è una città fantastica (e un po' meno leghista e berlusconiana).

Sorpresa, Pisapia stacca la Moratti
E lei: «Segnale forte, riflettere»

L'avvocato conquista il ballottaggio. Bersani:

 «Lì si vince». Santanchè: 

«Se vince lui, vince la droga» (corriere)


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.