lunedì 9 maggio 2011

Lutto al Giro e vergogna


L'INCIDENTE È AVVENUTO A UNA VENTINA DI KM DAL TRAGUARDO

Ciclista belga cade al giro e muore

Weylandt finisce a terra e sbatte contro un muro. Trasportato d'urgenza in ospedale in elicottero. (corriere)

E HANNO AVUTO ANCHE IL CORAGGIO DI NON SOSPENDERE LA TAPPA. VERGOGNA!

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.