lunedì 30 maggio 2011

Le scorie di Grillo e del Fatto

Da qualche tempo "Il Fatto Quotidiano" ha deciso di diventare l'organo ufficiale dei grullini del Movimento a 5 Stalle così da poter essere lo strumento mediatico principe delle battaglie civili del signor Giuseppe Grillo. L'acquisito qualunquismo pervade le pagine del quotidiano diretto da Padellaro: l'ultima battaglia riguarda le scorie nucleari che l'Italia deve ancora smaltire dopo che un referendum popolare nel 1987 ha abrogato la possibilità di produrre energia nucleare nel nostro Paese (ma per continuare a comprarla dalla Francia, affinché la parola "energia" possa far rima con "ipocrisia"). Prima rompevano i cabasisi perché queste scorie esistevano in Italia, ora che invece si sta lavorando per trasportarle in Francia si lamentano in quanto vengono movimentate. In attesa dell'invenzione del teletrasporto, accadimento che sono certo Casaleggio e Associati (la società che cura l'immagine del M5S) prima o poi inventerà.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.