lunedì 2 maggio 2011

Del Pazzo e della Pazza Inter 2010/11



Mentre penso a dove Ambrosini abbia posizionato lo spumante al termine dei minuti regolamentari di Cesena-Inter, rifletto sul perchè l'Inter non abbia vinto il suo sesto scudetto consecutivo. La risposta è semplice aldilà di ogni analisi: nel campionato che sta per terminare, l'FC Internazionale ha portato a casa due punti in sei partite contro le tre squadre più forti del mondo che hanno vinto la Serie B. Su diciotto punti potenziali, abbiamo pareggiato e perso contro Brescia e Juventus e siamo usciti sconfitti sia all'andata che al ritorno nei derby contro il Milan. Un allenatore (Rafa Benitez) ha pagato per questo, risolvendo consensualmente il rapporto che aveva con l'Inter alla fine del 2010, l'altro invece (Leonardo) sembra in procinto di essere confermato anche per la prossima stagione (ragionevolmente per essere cacciato in autunno e non mangiare il panettone).


Ma intanto godiamoci l'unico calciatore al mondo che ha il cognome assonante con il titolo dell'inno della squadra per cui gioca: uno che in tre minuti ti ribalta il risultato. PAZZO PAZZO PAZZO GOL.



Se si dovesse utilizzare per Pazzini lo stesso metro di giudizio percui GP2 è stato canonizzato... 





 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.