martedì 12 aprile 2011

Pisapia e il problema della casa (e della casta)

Per sfortuna avevano già una casa.
Il candidato sindaco per il Comune di Milano del centro-sinistra, che ha deciso di sposarsi casualmente ad un mese dalle elezioni, pone discreta attenzione al problema della casa: nel suo programma elettorale infatti c'è una sezione dedicata a "La casa come servizio e come diritto". La sua consorte, Cinzia Sasso, ha affittato per 22 anni un appartamento di proprietà del Pio Albergo Trivulzio a canone di locazione agevolato.
Sempre per una pura coincidenza, il quotidiano Repubblica - dove lavora la medesima signora Sasso - ha ospitato alcune fotografie della coppia convolata a nozze in quel di Venezia.


Ecco gli affittuari delle case “scontate”

Nei mille appartamenti del Pio Albergo Trivulzio di Milano, pensati per accogliere i poveri bisognosi, c'è mezzo Pdl lombardo. Ma anche la compagna di Giuliano Pisapia
C’è mezzo Pdl lombardo. Ma c’è anche la compagna di Giuliano Pisapia, la giornalista di Repubblica, Cinzia Sasso. Ci sono onorevoli, ex assessori, consiglieri comunali. (ilfatto)


3 casa-programma-pisapia-sindaco-milano

€ 570,50 al mese, neanche tanto economico.
P.S. Per un appartamento di 117 metri quadri a Milano in corso di Porta Romana 116, la signora Sasso spendeva 6.800 euro all'anno.



Visualizzazione ingrandita della mappa

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.