sabato 2 aprile 2011

Arrestato capo ultrà del Milan


Armi e esplosivi in macchina

Marco Righetto, 35 anni, è il leader del gruppo Commando Ultra Tigre. In auto aveva un ordigno dal potenziale esplosivo, 4 coltelli, una mazza da baseball e dello spray urticante

    ANO, 2 aprile 2011 - Gli agenti della Digos hanno arrestato allo Stadio Meazza Marco Righetto, 35enne capo del gruppo Commando Ultra Tigre. Nella sua auto le forze dell'ordine hanno trovato un ordigno artigianale, definito "dal potenziale micidiale", quattro coltelli, una mazza da baseball e una bomboletta di spray urticante. Righetto è stato arrestato per detenzione di materiale esplosivo e violazione della legge sulle armi.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.