venerdì 18 marzo 2011

Dagli altari alle Polverini


Ottimo servizio (a se stessa) del Governatore della Regione Lazio Renata Polverini: non male aver speso 1500 euro all'anno per un mega-appartamento nel centro di Roma negli ultimi tre lustri. 
Questo attaccamento alla priorità degli appartamenti non è però un elemento nuovo per lei; la Polverini, infatti, ha sempre dimostrato grande sensibilità per il tema "casa", per esempio quando ha devoluto il risparmio ottenuto con la sospensione della manifestazione del Primo maggio 2009 del sindacato che presiedeva (UGL) alle popolazioni aquilane colpite dal terremoto.

La casa popolare della Polverini:
«A 130 euro al mese»

Sull'Aventino per 15 anni per 5 stanze

Secondo la ricostruzione del settimanale (suffragata da certificati anagrafici), l'ex sindacalista per 15 anni, fino al 2004, ha avuto la propria residenza insieme al marito Massimo Cavicchioli in una casa dell'Ater in via Bramante, all'Aventino, quartiere extra lusso, usufruendo di un canone ultra-popolare: circa 130 euro al mese per 4 vani più bagno e cucina. (corsera)

2 commenti:

  1. Non sò chi siate,ma comunque grazie,m'avete risollevata la giornata!!!!"Me stò ammazzà da e risate",credetemi,fino a stamani non avevo mica molto di cui ridere.Ok,ho consigliato il vostro blog ai miei amici di Facebook,spero vi leggano in molti.....Grazie.

    RispondiElimina
  2. La storia della povera Polverini,il suo peregrinare di casa in casa,mi ha fatta quasi piangere....,anzi stò già piangendo a dirotto!!!!!

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.