sabato 29 gennaio 2011

Battaglia di civiltà

Noi della Fiom non possiamo fare altro che gridare in piazza il nostro disagio,che sta crescendo a dismisura ultimamente! Io lo dico molto sotto voce: Una società che costringe i suoi simili ad accettare proposte indecenti, sapendo che essendo sotto ricatto si può solo accettare, è una società che è destinata a scomparire prima o poi! Mi rimane solo la speranza che tanti degli intellettuali di questo paese si stanno rendendo conto che,le classi medio basse sono allo stremo! E che bisogna fare qualcosa per recuperare il gap che ci allontana sempre più gli uni dagli altri! (Nicola)


Con il forcone certo che no, a calci (non-violenti) invece sì.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.