domenica 28 febbraio 2010

Il modello inglese (7)

L'England, oltre ad avere i tifosi più buoni del mondo, il gioco più spettacolare del mondo, le società economicamente sane e i giocatori più simpatici, deve essere ammirata anche per la correttezza.
Il giocatore dell'Arsenal Ramsey ieri si è spezzato una gamba a causa di un probabile fallo dell'avversario Shawcross, dello Stoke City. Nel calcio anglosassone vige il puro agonismo, che coniuga il tradizionale fair play inglese con il rispetto per l'avversario.
Le altre puntate del MODELLO INGLESE.

Lezioni di advertising

Sulla mia antica casella di posta elettronica di Hotmail (la mia prima e-mail in assoluto, che mi attivò un mio amico poichè nel lontano 1997 non ero stato in grado di produrmene una autonomamente) ho trovato un singolare banner che mi propone di iscrivermi ad un servizio di cui sono già parte (del resto se sono dentro Hotmail è perchè sono connesso allo stesso Hotmail).
Alla Microsoft di marketing internet ne conoscono assai, per dire quanto sono stati astuti, quelli di Google, partendo in ritardo rispetto a MSN, e senza il vantaggio competitivo di produrre il sistema operativo del pc e il suo browser di navigazione integrato, sono diventati un motore di ricerca che raccoglie solo il 71% delle query....

Anche NO

Razzoli Giuliano Aureo

sabato 27 febbraio 2010

Il Cile ha bisogno di Bertolaso

Lì in Cile c'è assolutamente bisogno di un uomo concreto che aiuti il Paese a superare l'emergenza, di una persona che magari conosca già il Sud America, grazie anche alle interazioni con cittadini brasiliani.

La macchina americana dei soccorsi per Haiti e' "encomiabile", ma non da' i risultati attesi perche' ci sono "troppe stellette, gli americani tendono a confondere l'intervento militare con quello di emergenza". "Sono aiuti encomiabili, uno sforzo impressionante che però non porta a quei risultati che invece si sarebbe potuto avere se ci fosse stata una voglia, una capacità anche di coordinamento e di leadership. Gli americani non possono che avere la leadership di questa emergenza, ma hanno bisogno di un 'Obama dell'emergenza', che evidentemente non sono riusciti a trovare". Non è servito neanche "Clinton che scarica le cassette della frutta". (fonte)

venerdì 26 febbraio 2010

Kiwi per minchioni

La catena di fast food McDonald's venderà anche i kiwi, con uno stecchetto dentro se no i clienti poi pensano che è roba naturale e non se lo comprano. Si spera siano almeno frutti coltivati a OGM.
E' stato pensato per un pubblico adulto, soprattutto femminile, per la ricchezza di Vitamina C, per il suo contenuto nutrizionale e per la possibilità di gustarlo on-the-go.

Villasanta, Lambro e Lombardia Petroli

Che ci sia un collegamento tra lo sversamento doloso di idrocarburi nel fiume Lambro e il fatto che il piano urbanistico sull'area della Lombardia Petroli sia stato ritardato e modificato? Sicuramente è solo una coincidenza... Non mi stupirebbe se la paternità del gesto fosse di qualche organizzazione della criminalità che ha inteso così mandare un segnale: nell'epoca della comunicazione digitale si tratterebbe di un memorandum più autoesplicativo di un nodo al fazzoletto.
Villasanta, disastro ambientale: ecco la storia della Lombarda Petroli
Scritto da Andrea Meregalli
Mercoledì 24 Febbraio 2010

La Lombarda Petroli è un’azienda storica, nata sul finire della Seconda Guerra mondiale e capace, nel 1965, dopo l’accordo con la francese Total, di pompare qualcosa come un milione e mezzo di tonnellate di combustibile.

Giuseppe Tagliabue, 54 anni, presidente della Lombarda Petroli, è rimasto, insieme al cugino Rinaldo, a dirigere l’impresa dopo che lo zio, il fondatore dell’attività, si è ritirato a vita privata. La prima svolta, per la Lombarda Petroli, è datata 1984, quando la raffineria chiude, con buona pace dei suoi 220 operai, e si trasforma in un deposito di stoccaggio di idrocarburi in conto terzi: petrolio, combustibile e gasolio.

Nel 2004, il secondo colpo di scena, i Tagliabue firmano un accordo storico con l’amministrazione comunale di Villasanta: la Lombarda Petroli, circa 330mila metri quadrati, corrispondenti a circa un terzo del territorio comunale, verrà dismessa.

Al suo posto vedrà la luce una nuova città: case, uffici, attività produttive, terziario e, nel mezzo, un parco a punta di diamante. Un restyling che, ultimato, avrebbe un valore stimato tra i 25 e i 50 milioni di euro.

Della partita è Addamiano srl, società immobiliare di Nova Milanese, che progetta un cantiere futuristico: “Eco City Villasanta”. L’accordo è chiaro: Addamiano bonifica l’area, Lombarda Petroli paga.

Sorgono le prime crepe nell’intesa: Addamiano chiede di rivedere il piano licenziato dal comune di Villasanta, trasformando 30mila metri quadrati da uffici a case. Nel frattempo, dopo 15 anni di governo di centrosinistra, in paese, è la volta di una nuova giunta di centrodestra.

Infine, alla Lombarda Petroli scade la convenzione per continuare a utilizzare i 100mila metri quadrati rimasti come deposito di idrocarburi.

Quindi, ieri, il sabotaggio.

giovedì 25 febbraio 2010

Video offensivi e libertà di espressione

La reazione di Google alla sentenza di Milano è fuori luogo, come scrissi già otto mesi fa. Non ho capito che c'entra la libertà di espressione con il non aver rimosso in tempi ragionevoli un video in cui un ragazzo autistico veniva sbeffeggiato da coetanei.

CRITICA ALLA SENTENZA DI MILANO

L'ambasciatore Usa difende Google: "Libertà sul web vitale per la democrazia"

David Thorne: «Siamo colpiti. Gli abusi non sono una scusa per violare il diritto a un Internet libero»

David Thorne (Ap)
MILANO -
La reazione di Google alla sentenza di Milano era più che attesa. Come quella dei blogger e dei siti specializzati in tecnologie di mezzo mondo, altrettanto negativa. Ma contro la condanna dei tre dirigenti di Google arrivano parole dure dall'ambasciatore americano a Roma, David Thorne. «Siamo negativamente colpiti dall’odierna decisione di condanna di alcuni dirigenti della Google Inc. Per la pubblicazione su Google di un video dai contenuti offensivi - afferma Thorne in un comunicato - . Pur riconoscendo la natura biasimevole del materiale non siamo d’accordo sul fatto che la responsabilità preventiva dei contenuti caricati dagli utenti ricada sugli Internet service provider». Nel suo comunicato, Thorne fa diretto ed esplicito riferimento alla posizione del governo Usa, diventata netta dopo il caso della censura in Cina, che ha coinvolto proprio Google. «Il principio fondamentale della libertà di Internet è vitale per le democrazie che riconoscono il valore della libertà di espressione e viene tutelato da quanti hanno a cuore tale valore- dice Thorne - . Il Segretario di Stato Hillary Clinton lo scorso 21 gennaio ha affermato con chiarezza che Internet libero è un diritto umano inalienabile che va tutelato nelle società libere. In tutte le nazioni è necessario prestare grande attenzione agli abusi. Tuttavia, eventuale materiale offensivo non deve diventare una scusa per violare questo diritto fondamentale».

http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_24/ambasciatore-usa_bcd54d08-2166-11df-8195-00144f02aabe.shtml

mercoledì 24 febbraio 2010

Inter-Chelsea: voti

Julio Cesar 6. Ha le sembianze del pugile suonato solo sul gol subito. Rintronato.
Maicon 5,5. Sgroppa inutilmente sulla fascia. Assertivo.
Lucio 8. Perora la causa delle religioni monoteiste essendo Nuovo Profeta. Dio.
Samuel 7. Clint Eastwood si è ispirato a lui nei suoi western, ma non lo sapeva. Le sue vittime erano tali solo per finzione scenica.
Zanetti 7,5. Come l'Altare della Patria di Piazza Venezia, ma anche bello da vedere. Monumentale.
Stankovic 7. Con lui ingegnere il Ponte sullo Stretto ci sarebbe già, ma con otto corsie per senso di marcia. Efficace.
Muntari 5. Il Mou lo inserisce in campo per umiliare il debole avversario (Quaresma aveva le sue cose). Didascalico, ma almeno non violento.
Cambiasso 7,5. Prima abbatte gli avversari e poi gli segna. Metodico e metodista.
Thiago Motta 6,5. Il terrorismo deve essere duro e crudo, ti metto la suola in faccia e vediamo se ridi ancora. Propedeutico.
Balotelli 6. Non trova nessun avversario da irridere e vede ridotto il suo potenziale. Padano.
Sneijder 6. Non sempre i lanci a caso da 50 metri trovano il compagno pronto. Nano sghiacciato.
Eto'o 5. Strani questi pro-genitori macedoni che emigrano dalla Macedonia verso l'Africa Nera. Da capire.
Pandev 6,5. La falange quando c'è da lottare sbrocca sugli avversari. E infatti.
Milito 8. L'amico ideale: trasforma gli assist del cazzo in occasioni da gol clamorose e non si irrita quando arrivano passaggi sbagliati. Fa quello che deve fare (ma di più). Francescano.

Medaglie sudate

Mentre a Vancouver vanno di scena i giochi quelli veri, a Braunlage, piccolo paesino tedesco, trionfano le Olimpiadi dei tutti nudi. Si chiamano "campionati di slittino nudi" ed ogni anno una trentina - fra ragazzi e ragazze - si danno battaglia sul ghiaccio a colpi di resistenza al freddo. Addosso solo un costumino e il numero scritto sulla pelle e poi via, giù per la discesa di neve.

Carolina

La Carolina Kostner ha sbagliato sport, forse se si fosse cimentata nei tuffi avrebbe già vinto un Olimpiade. E comunque, praticando questa disciplina, avrebbe potuto giocare anche nella Sampdoria, la cui eccellenza nella tecnica del tuffo viene studiata anche all'Actors Studio.

lunedì 22 febbraio 2010

Si sono sbagliati (iorg e spinoza)

Scritto da lettore di putin, il 22-02-2010 17:13 Due giornate anche a Rivas. Nessuno li ha avvertiti che l'avevamo ceduto. E poi perché a Samuel hanno dato una giornata sola? Cosa aspettano a dargli le altre due?
Scritto da carloalberto, il 22-02-2010 17:39 Alla mamma di Cogne era andata meglio.
Scritto da aurum, il 22-02-2010 13:55 Quando l'ultimo uomo di qualsiasi squadra atterra un giocatore dell'Inter davanti alla propria porta, a norma di regolamento, è da considerarsi legittima difesa.
l Papa: "Negli aereoporti sia rispettata la dignità della persona". In ospedali e consultori si può continuare così. [van deer gaz]
Salvini sugli immigrati a Milano: "Espulsioni casa per casa, piano per piano''. E chissà che non ne venga fuori un bel diario. [cortez]

"Zitto bianco!"

Grazie a queste dure parole pronunciate al 35° del primo tempo uscendo dal campo sostituito da Lucio, Sulley Muntari ha ricevuto oggi due giornate di squalifica. Le invenzioni per fermare la corsa dell'Inter iniziano a diventare concretamente minacciose.

domenica 21 febbraio 2010

Lo sbarellamento di Marco Travaglio

Pur rimanendo una delle migliori firme del giornalismo indipendente italiano (invero un settore con scarsa concorrenza), Marco Travaglio nei giorni scorsi è - a mio giudizio - sbarellato.
Incalzato nel corso dell'ultima puntata di Anno Zero da domande su una presunta passata frequentazione di amicizie scomode dai colleghi Maurizio Belpietro ("Libero") e Nicola Porro ("Il Giornale"), ha iniziato a perdere l'aplomb, l'autorevolezza e la sicurezza che da sempre contraddistinguono le sue apparizioni televisive. Eccedendo in polemica, e quindi andando sullo stesso terreno dove lo volevano veicolare i propri due interlocutori, e arrivando addirittura a scrivere a Michele Santoro una lettera aperta affinchè, lui presente, non fossero più invitati personaggi di quel tipo.
Ora io non so se le accuse mosse a Travaglio abbiano qualche fondamento - sono certo che non ce l'abbiano, ma non è questo il punto - ma mi aspetto che lo stesso Travaglio accetti il contraddittorio del dibattito, anche nei casi in cui si pesca nel torbido della sua vita di qualche anno fa.
Un giornalista di scuola montanelliana come lui può e deve sostenere anche le critiche altrui, altrimenti i suoi contriburi diventeranno solo un megafono posto su un pulpito dove lui chiama Tizio "El Banana" o Caio "Berlolaido". Se Travaglio ritiene di essere stato calunniato in pubblico, denunci la cosa, ma in ogni caso accetti il democratico confronto delle idee, pur talvolta dissonanti dalle proprie.
VIDEO LITE TRAVAGLIO-PORRO AD ANNO ZERO DEL 18/2/10
LETTERA APERTA DI TRAVAGLIO A SANTORO:
COMMENTO DE IL GIORNALE:
http://www.ilgiornale.it/interni/travaglio_pasdaran_dellinsulto_pochi_giorni_getta_fango_tutti/21-02-2010/articolo-id=423722-page=0-comments=1

I problemi dell'Inter attuale

Darko Eto'o e Lucianone Tagliavento.

Il giorno dello scandalo

Hanno voluto riaprire il campionato sottraendoci 6 punti nelle ultime 5 partite a Napoli, Bari e ieri contro la Sampdoria adoperando la Magistratura del calcio: gli arbitri, quelli che usano fischietto e cartellini a senso unico contro di Noi. Non ce la faranno, se non stabilendo altri record, come farci terminare il primo tempo in 7 giocatori o fischiando un penalty perché Julio Cesar ha preso la sfera con le mani nella propria area. Vergogna.

sabato 20 febbraio 2010

Il prossimo film di Muccino?

Il blocco farlocco del traffico

Il sindaco PDL di Milano ha proposto un blocco del traffico di tutto il nord Italia per il 28 febbraio. Sembra che la proposta abbia avuto successo! Molti Sindaci di capoluogo di provincia hanno aderito, questa è la loro unica risposta al gravissimo dramma dell'inquinamento atmosferico delle nostre città. Come si fa ancora una volta a prendere in giro i cittadini su argomenti così importanti, che hanno un impatto drammatico sulla salute, che rendono le nostre città sempre più schifose. Nei fatti questi blocchi non servono a nulla e dimostrano la totale inefficacia delle politiche che fino ad oggi sono state realizzate da Formigoni e dai vari Sindaci PDL di Milano... venti anni di parole al vento.

Adesso si vuole bloccare per un giorno il traffico senza nessuna ipotesi di vere e efficaci politiche sulla mobilità sostenibile, quali ?

- rafforzamento dei servizi di trasporto pubblico locale e tariffa urbana per tutti i comuni della provincia di Milano! - implementare le corse dei treni regionali - realizzare percorsi di piste ciclabili al momento inesistenti - un piano degli orari per lo scarico-carico merci e per gli altri eventi che creano traffico Ma mentre in Lombardia - letteralmente - si muore di smog, loro propongono questo stupido blocco "elettorale" delle auto per Domenica 28 Febbraio, giusto per far credere che si stia facendo qualcosa. Naturalmente poi ci saranno anche un sacco di deroghe per tutti, basta dare un motivo qualsiasi ... pagliacciate! Rino Pruiti Candidato Verdi per elezioni regionali Lombardia Consigliere comunale Buccinasco Lombardia Padania... Italia? www.rinopruiti.it

giovedì 18 febbraio 2010

Spaghetti alla Carbonara di spinaci e Gruyère AOC

Ho scoperto che questo formaggio è eccezionalmente buono, a livelli comparabili a Bitto e Parmigiano Reggiano. Uso questo spazio come pro-memoria per la prossima preparazione della pietanza in calce.

Spaghetti alla Carbonara di spinaci e Gruyère AOC

Ingredienti

150 g di Gruyère AOC non stagionato 500 g di spaghetti - 1 cipolla 50 g di pancetta a dadini - 1 cucchiaio di burro 300 g di spinaci surgelati tritati 1 dl di panna da caffè sale, pepe, noce moscata 4 tuorli freschi di galline ruspanti (facoltativo)

Preparazione

Grattugiare il Gruyère AOC con la grattugia per rösti (quella per tagliare a julienne le patate). Cuocere al dente gli spaghetti in acqua salata. Nel frattempo tritare finemente la cipolla e soffriggerla nel burro caldo insieme ai dadini di pancetta. Aggiungere gli spinaci e cuocere tutto insieme, bagnare con la panna da caffè, condire e cuocere per un paio di minuti. Scolare gli spaghetti, mescolarli con la salsa di spinaci e disporre il tutto in quattro piatti. Aggiungere un tuorlo d'uovo su ogni piatto di spaghetti e spolverare con il Gruyère AOC.

Film porno antigay in chiesa

Immagino sia solo un CASO ISOLATO. La Chiesa Cattolica infatti nella sua interezza considera la popolazione omosessuale come tutti gli altri devianti.

Fantozzi alla cena di gala

Nella saga dei film di Villaggio-Fantozzi, la scena più bella. E pensare che 35 anni dopo quei film le umiliazioni dell'impiegato ragionier Ugo, se traslate nell'Italia attuale, dove regna il precariato e l'incertezza del futuro lavorativo, sono per molti un miraggio... Un posto fisso (dignitoso).

"Come sto andando scusi?" "Male, perdio male"

mercoledì 17 febbraio 2010

Tuttosporc

Tuttosport, terzo quotidiano sportivo italiano, è surreale. Oppure semplicemente propone materiale autoreferenziale al mercato piemontese. Dopo l'andata di un ottavo di finale di CL ha senso dare più spazio alla presenza in tribuna ieri a San Siro dell'attaccante dell'Inter Mario Balotelli piuttosto che al risultato finale della stessa partita? Non è cattivo gusto parlare di una Juventus che compra i gol dopo che per un decennio la stessa squadra si comprava direttamente le partite? Il titolo su Colantuono, neo-allenatore del Toro, suggerisce che è meglio non scrivere niente quando non ha niente da scrivere?

Il finanziamento pubblico alle scuole private

La Costituzione

Parte I - Diritti e doveri dei cittadini Titolo II - Rapporti etico-sociali

Articolo 33

L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento.

La Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi.

Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato.

La legge, nel fissare i diritti e gli obblighi delle scuole non statali che chiedono la parità, deve assicurare ad esse piena libertà e ai loro alunni un trattamento scolastico equipollente a quello degli alunni di scuole statali.

E` prescritto un esame di Stato per l'ammissione ai vari ordini e gradi di scuole o per la conclusione di essi e per l'abilitazione all'esercizio professionale.

Le istituzioni di alta cultura, università ed accademie, hanno il diritto di darsi ordinamenti autonomi nei limiti stabiliti dalle leggi dello Stato.

martedì 16 febbraio 2010

Un Manchester catastrofista

Galliani: "Adesso ci sono troppe squadre straniere in Champions"
Berlusconi: "Troppi stranieri extracomunitari a Milano"
Ambrosini: "Noi contro il Manchester in casa avremmo vinto"
Favalli: "Se ci davano 12 rigori inventati ne segnavamo almeno 5"
Leonardo: "Fino all'1-1 vincevamo 1 a 0 perché eravamo più forti"

Razzismo intellettuale?

Il sud Italia è meno sviluppato del nord perchè i meridionali sono meno intelligenti dei settentrionali. Anzi, mentre nel nord Italia il quoziente intellettivo è pari a quello di altri Paesi dell’Europa centrale e settentrionale, più si va verso sud, più il coefficiente si abbassa. La causa è "con ogni probabilità" da attribuire "alla mescolanza genetica con popolazioni del Medio Oriente e del Nord Africa". Professore di psicologia Osservazioni che non sfigurerebbero in un pamphlet razzista, ma che invece compaiono sull’ultimo numero della rivista scientifica Intelligence che pubblica una ricerca di Richard Lynn, docente emerito di psicologia all’università dell’Ulster a Coleraine. Lynn liquida secoli di studi sulla questione meridionale teorizzando che al pari della statura, dell’istruzione e del reddito, da nord a sud l’intelligenza media della popolazione scenda fino a toccare il punto più basso in Sicilia.

Fuori il nostro grande orgoglio

lunedì 15 febbraio 2010

Alessandro Del Piero non sta bene

Il Pinturicchio juventino mi sta simpatico ed è l'unico bianconero che stimo per la sua storica serietà, la sobrietà dei comportamenti e la sua classe, ora in declino ma ancora una spanna sopra la media della Serie A. Proprio per questo sono preoccupato per il suo stato di salute: al minuto 76:42 della gara di ieri Del Piero stramazza al suolo (senza essere toccato o sfiorato da nessuno), sviene e perde fors'anche i sensi. Un uomo di 35 anni che perde l'equilibrio mentre corre deve essere visitato da uno specialista che ne analizzi le cause cliniche, due settimane fa gli era successa la stessa cosa contro la Lazio.

Ossa Sante

Fonte

Vedere le partite su Justin.tv senza interruzioni

Se quando stai guardando una partita di calcio sui canali Justin.tv e compare dopo qualche secondo una scritta in inglese che ti avverte che è stato superato il limite di banda, allora questa è la procedura che devi seguire per evitare che ciò accada.
Seguendo alla lettera le istruzioni riportate di seguito, potrai guardare tranquillamente le partite in streaming senza interruzioni. ISTRUZIONI
  • Scaricare questo programmino (ultrasurf);
  • Aprire il file .exe (non bisogna installarlo);
  • Attendere che vi dia l' ok x la connessione al proxy (qualche secondo di attesa);
  • Aprire il browser (Explorer o Chrome, non funziona con Firefox) e attendere la comparsa di un cancelletto giallo in basso a destra sullo schermo;
  • Ritornare sulla pagina dove la partita è trasmessa in streaming perchè non comparirà più il messaggio di limite degli utenti.

domenica 14 febbraio 2010

Pericolo Napoli

1997/98 18-10-1997CampionatoNapoli - Inter0-210' Galante, 69' Aut. Turrini
2000/01 18-02-2001CampionatoNapoli - Inter1-054' Matuzalem
2007/08 02-03-2008CampionatoNapoli - Inter1-03' Zalayeta
2008/09 26-04-2009CampionatoNapoli - Inter1-074' Zalayeta
Nelle ultime tre partite di campionato in cui l'Inter ha giocato al San Paolo di Napoli ha sempre perso e per 1 a 0. L'ultima vittoria nerazzurra risale al secolo scorso (prima della lunga parentesi dei napoletani nella serie cadetta): era l'ottobre 1997 e uno dei due gol vittoria fu segnato da Fabio Galante (cognome quantomai inopinato per un difensore scarpone).
Vincere oggi per l'Inter di Mourinho sarebbe fondamentale dopo il mezzo passo falso nella gara di recupero infrasettimanale a Parma e prima dell'andata contro i perfidi albionici del Chelsea.
Perché i mediaservi rossoneri del BB?ilan venerdì hanno vinto, e così hanno fatto anche gli eterni sognatori e piagnoni della Roma... In questa giornate della Serie A è uscita dal letargo anche la Rubbentus, un altro segnale di negatività sulla sfida di stasera...
I siti di scommesse on line danno favorita l'Inter, giusto per portare male.
domenica 14/02/2010 ore 20:451X2
Napoli - Inter 3,003,202,35

Fiorello ci ha rotto la

Con i suoi passaggi pubblicitari fastidiosi e troppo frequenti per Fiat e Wind-Infostrada. Che poi Lui tra l'altro non porta tantissima fortuna: prima che fosse protagonista di queste campagne, lo stabilimento di Termini Imerese aveva ancora un futuro davanti a sè e Mike Bongiorno era ancora vivo... Fiorello, scassamaroni e menagramo?