06 dicembre 2008

Tex-Mex a domicilio per Milano Sud

Da poco l'offerta di "portatori di cibo a domicilio" ad Assago si è arricchita; nella zona di via Matteotti, accanto all'ottimo kebabbaro e alla pizzeria innominabile perché mi sta antipatica è sorto GeoNino On The Box (negozio che - tra l'altro - ha il pane fresco in qualsiasi ora e giorno dell'anno perché è sempre aperto): cucina tex-mex, ovvero FAJITAS, HOTCHILI, POLLO BORRACHO eccetera. L'ho provato una sola volta: cibo ottimo e servizio impeccabile, l'unico difettuccio è il prezzo perchè i piatti vanno dai 9 euro in su. Ma c'è da dire che le porzioni sono abbondanti e accettano i ticket... ed è una valida alternativa alla solita pizza nelle serate in cui non si ha voglia di cucinare. Il sito per ordinare è questo e, oltre ad Assago, il servizio rifornisce anche la parte meridionale di Milano e i comuni limitrofi.
9,00 Burrito Niño BOX vegetariano
12,50 SPECIAL FAJITAS MISTA
3,50 Crocchette
24,81 TOTALE

Fair play inglese

Calcio: Premier League, Evra squalificato per 4 giornate

LONDRA - Il difensore del Manchester United, Patrice Evra, e' stato squalificato per 4 giornate nella Premier League inglese. Lo ha deciso la Football Association (la Federcalcio inglese) cha ha punito il giocatore per una rissa con un impiegato del Chelsea risalente allo scorso 26 aprile quando i Red Devils persero per 2-1 sul campo dei londinesi. Il giocatore, che e' stato sanzionato anche con 15 mila euro di multa, sostenne di aver ricevuto insulti razzisti. (Agr)

05 dicembre 2008

Sto sui maroni all'MPS di Assago?

Con la mia carta Bancomat dell'Antonveneta riesco a prelevare in qualsiasi sportello automatico del mondo. Fino alla scorsa primavera riuscivo a prelevare anche alla filale del Monte dei Paschi di Assago (pagando il prezzo dell'operazione per il prelievo in una banca diversa dalla propria). Ma da quando MPS si è comprata l'Antonveneta, non riesco più a prelevare: allo sportello automatico posso interrogare il sistema per sapere l'ammontare del mio estratto conto, posso avere il dettaglio delle mie ultime operazioni ma la voce "Prelievo" non esiste. Non è la prima volta che mi succede, almeno una volta mese da aprile scorso. Oggi quindi mi sono rotto la minchia per due motivi: 1) se prelevo all'Intesa San Paolo, pagando la commissione, posso ritirare tutti i soldi che voglio; 2) se entro nella filiale MPS di Assago, banca appartente allo stesso gruppo della Antonveneta, quelli dello sportello non mi fanno prelevare i MIEI soldi; per avere i MIEI soldi dovrei rapinare la banca. Questa cosa mi fa parecchio girare i cabasisi. Ho telefonato alla mia agenzia di Famagosta, e mi hanno risposto che è la prima segnalazione che ricevono in merito, ma io non riesco a credere che l'MPS ce l'abbia con me a tal punto da impedirmi di usufruire dei MIEI soldi (o che il mio bancomat sia smagnetizzato solo per l'MPS). Forse dovrei scrivere a Paolo Conte.
Ovviamente non sono in rosso nel conto in banca nè la mia carta risulta bloccata, giacchè in qualsiasi Antonveneta (funzionante) riesco a prelevare...

04 dicembre 2008

Riempire il buco sulla maglia del Bilan

Fonte Interisti Leninisti

Parole sante

Beatrice Borromeo: "Non riesco a vedere i film porno perché non li capisco" (ore 12:12, 04/12/08, Radio105)

Il Vangelo secondo Matthaues

Medico del Milan: "Nessuna frattura costale per Pato" Intervento alla mano per Nesta, intervento agli occhi per Kakà, autoerotismo orale per Pato. Milanello luogo di perversione.

Milan, ora puoi concentrarti sulla Champions.

Torna al gol Shevchenko: buone notizie per il Milan e per la scienza.

03 dicembre 2008

Fausto Terenzi

Una delle persone che ha cambiato la Radio in Italia, introducendo il divertimento nelle FM, (praticamente un uomo mitologico), ha solo 2.050 risultati su Google, e il primo risultato trovato manco ha il sito che si carica: SCANDALOSO.

02 dicembre 2008

Audiweb vs Eurostat

Se 27,6 milioni di italiani navigano in rete e gli italiani sono 59 milioni la percentuale dei navigatori rappresenta il 47%, dice Audiweb. Mentre invece secondo Eurostat le famiglie italiane con accesso al web sono il 42%. E' un 5% la differenza, mica poca, e dire che il fenomeno osservato dovrebbe essere lo stesso... ------------------------------------------------------------ Audiweb: più di uno su due va online
I dati della ricerca di base. Il Nord-est l'area più avanzata e penetrazione alta fra 11 e 34 anni di età

Il 58,3% della popolazione italiana tra gli 11 e i 74 anni, 27,6 milioni di persone, dichiara di avere l'accesso a Internet da qualsiasi luogo e attraverso qualsiasi device. E' questo il primo dato della ricerca di base di Audiweb realizzata tramite 7.200 interviste face to face suddivise in quattro cicli trimestrali di 1.800 casi ciascuno su un campione della popolazione italiana residente.

Secondo la ricerca ha accesso alla rete il 62,2% degli uomini e il 54,4% delle donne con una maggiore penetrazione nelle fasce d'età 11-17 (77,6%) e 18-34 (72,8%), mentre nella fascia 35-54 si scende al 64,8% e al 30,1% nella fascia 55-74.

Ci si collega di più nel Nord-est (65,2%) rispetto a Centro (63,8%) e Nord-ovest (60,1%), mentre Sud e Isole si fermano al 50,1% e nei centri oltre 250.000 abitanti (68,3%) rispetto a quelli fra 100-250.000 (59%), 30-100.000 (57,6%), 10-30.000 (56,5%) e fino a 10.000 abitanti (55%).

La maggior parte della popolazione con accesso a Internet presenta un livello di istruzione medio-alto (il 91,8% dei laureati e l'80,8% dei diplomati), ha una posizione lavorativa qualificata (il 96,6% di dirigenti/quadri/docenti universitari e il 92,3% di imprenditori e liberi professionisti) o è studente (il 95,8% degli universitari e l'81,4% degli studenti della scuola media superiore).

Secondo l'indagine il 5,6% della popolazione (2,7 milioni di persone) ha accesso a Internet tramite cellulari, smartphone o Pda.

Fonte

------------------------------------------------------------------------------

Italia, meno famiglie sul web caso unico nell'Unione europea

Secondo Eurostat nel 2008 è diminuita la diffusione nelle case: il 42% rispetto al 43 del 2007. Peggio solo Bulgaria e Romania

Cala la diffusione di internet in italia. Nel 2008 le famiglie che accedono alla rete sono il 42 per cento rispetto al 43 per cento del 2007. Si tratta di un caso unico nelle Ue: tutti gli altri 27 Paesi, infatti, mostrano un aumento della diffusione tra le mura domestiche. Secondo i dati diffusi oggi da Eurostat, l'italia si colloca al terz'ultimo posto, peggio di noi solo la Bulgaria (25% ma in aumento rispetto al 2007) e la Romania (30% ma in aumento rispetto al 2007). Al top l'Olanda (86%), poi Svezia e Norvegia (84%), Danimarca (82%), Lussembeurgo (80%) e Germania (75%), Regno Unito (71%). In generale la media europea è del 60%. L'Italia risulta indietro anche per quanto riguarda la diffusione della banda larga, presente nel 31% delle famiglie contro il 48% della media europea. Tuttavia, la percentuale è in netta crescita rispetto al 16% e al 25% registrati nel 2006 e nel 2007. Nel nostro Paese risultano basse anche le percentuali di 'informatizzazione' di una serie di attività quotidiane: dai servizi bancari (15% contro il 28% nell'ue), ai rapporti con la pubblica amministrazione (15% contro il 28%), passando per la lettura dei giornali (17% contro il 26%), lo shopping online (7% contro il 25%) e la ricerca di un lavoro (7% contro il 13%). Fonte

Spam su Live Messenger

Mi è arriva questo messaggio sul messenger di MSN: [10:50] adriannalchilzl@live.com: Hey we need to chat. Please message me on my other account sandra3carter@hotmail.com Come devo interpretarlo? Adrianna abbisogna di chattare con me, ma non sull'account esistente. Sono quasi curioso di aggiungerla, se non fosse che i dialer non mi piacciono (e nella LAN aziendale e nella Adsl non riuscirei neanche a installarli...)

01 dicembre 2008

Gli ooops come forma di pubblicità

Guerra a colpi di seni scoperti tra RAI e Mediaset: dopo lo scapezzolamento - più o meno volontario - di Melita nel corso de "La Talpa", è la volta di Belen Rodriguez nel corso di "Quelli che il calcio". Per fare chiarezza sull'argomento, il Magazine di Libero.it ha raccolto tutte le più celebri performance del genere Ooops.

Veltroni e il suo abbonamento a Sky

Ma perchè Veltroni difende Sky, ovvero un monopolio? Dov'è lo scandalo se la pay-tv Sky pagherà il 20% di Iva invece del 10% attuale? Forse il buon Valter ha l'abbonamento a Sky a casa e gli ruga spendere 7 euro in più al mese? La risposta esatta c'è: la tv via satellite è il media preferito dai radical chic del PD... Ai tempi dell'approvazione della Legge Finanziaria non si ricorda un'azione di analoga OPPOSIZIONE.

Ivan Ramiro Cordoba Goal e....+ 6

Robe dei Matt

IMPOSSIBLE IS... EBRO

30 novembre 2008

Tigullio S. Margherita - Ebro Milano 86-92

Anche le stelle della NBA come Stefano Rusconi si devono inchinare all'Ebro Basket. Niente è impossibile (noting is impossibol). (Nella foto MatTeone Rizzoli che CONTIENE il Rusconi) Altre foto qui: