01 dicembre 2008

Gli ooops come forma di pubblicità

Guerra a colpi di seni scoperti tra RAI e Mediaset: dopo lo scapezzolamento - più o meno volontario - di Melita nel corso de "La Talpa", è la volta di Belen Rodriguez nel corso di "Quelli che il calcio". Per fare chiarezza sull'argomento, il Magazine di Libero.it ha raccolto tutte le più celebri performance del genere Ooops.

Veltroni e il suo abbonamento a Sky

Ma perchè Veltroni difende Sky, ovvero un monopolio? Dov'è lo scandalo se la pay-tv Sky pagherà il 20% di Iva invece del 10% attuale? Forse il buon Valter ha l'abbonamento a Sky a casa e gli ruga spendere 7 euro in più al mese? La risposta esatta c'è: la tv via satellite è il media preferito dai radical chic del PD... Ai tempi dell'approvazione della Legge Finanziaria non si ricorda un'azione di analoga OPPOSIZIONE.

Ivan Ramiro Cordoba Goal e....+ 6

Robe dei Matt

IMPOSSIBLE IS... EBRO

30 novembre 2008

Tigullio S. Margherita - Ebro Milano 86-92

Anche le stelle della NBA come Stefano Rusconi si devono inchinare all'Ebro Basket. Niente è impossibile (noting is impossibol). (Nella foto MatTeone Rizzoli che CONTIENE il Rusconi) Altre foto qui:

29 novembre 2008

Cent'anni di storia, di serie B non ho memoria

Il DNA non è un'opinione

BOSSI JR BOCCIATO A ESAME MATURITÀ-BIS 'Esito negativo' per la prova orale-bis dell'esame di maturità scientifica di Renzo Bossi, secondogenito del leader leghista e ministro delle Riforme. La bocciatura, seguita alla ripetizione dell'esame che ebbe già esito negativo in luglio, è stata formalizzata stamani nell'albo del Collegio Arcivescovile Bentivoglio di Tradate, nel varesotto, dove Bossi junior, ieri mattina, ha ripetuto da privatista la parte orale della maturità. L'interessato non si è presentato di persona a guardare il tabellone (che peraltro conteneva solo il suo nome). A quanto pare la scuola ha avvisato telefonicamente la famiglia.

Grande invenzione la Fondue

Ottima marca e ottimo prezzo. Cazzarola quanto è buona la fonduta, questa marca in particolare.

28 novembre 2008

Moratti e il regalo di Natale per Mourinho

La vergogna della talpa

E' una truffa e un magnamagna generale: la Melita doveva vincere, mica questa carneade sconosciuta e priva di attributi.

27 novembre 2008

Milano città di merda

Una città che premia con l'Ambrogino d'oro la trasmissione televisiva trash "Qui studio a voi stadio" e non lo dà a Enzo Biagi è sicuramente una città di merda. A questo proposito, ecco quello che dice Xavier Jacobelli, che non è certo un giornalista fazioso, sboccato o tacciabile di scarso equilibrio:

Le solite, repellenti strumentalizzazioni politiche sono alla base di una risoluzione contro la quale si deve protestare. In memoria di Enzo Biagi, un uomo giusto e coraggioso, uno che ha onorato il nostro mestiere e il nostro Paese dove, quando si prendono decisioni come questa, si stenta a reprimere un conato di vomito.

Comportamenti collettivi e movimenti sociali

Stamattina mi sono svegliato un po' sociologo. Venendo al lavoro, mi stavo interrogando infatti sui comportamenti collettivi; mi è quindi tornato alla mente di aver studiato all'Università tal Neil J. Smelser. E allora ho capito che c'è differenza tra "folla" e "massa" e come si possono definire i loro atteggiamenti.

------------------------------------------------

Nel 1981 Smelser pubblica il suo manuale di sociologia ed in esso riprende il problema del comportamento collettivo ora definito come “un comportamento relativamente spontaneo e non strutturato di un gruppo di persone che reagisce a un’influenza comune in una situazione ambigua”.

Smelser poi distingue tra folla (caratterizzata dai rapporti diretti che intercorrono tra coloro che ne fanno parte) e massa (che ha un comune oggetto di attenzione)

Egli poi continua affermando che i movimenti collettivi sono propri sia delle folle che delle masse e possono essere dovuti a paura, gioia, ostilità.

PAURA

OSTILITÀ

GIOIA

FOLLA

Panico

Linciaggio

Fenomeno della moda

MASSA

Diffondersi di notizie per incidente

Ricerca di un capro espiatorio

Passioni collettive per divi dello spettacolo o sportivi

Smelser inoltre distingue tra comportamenti collettivi e movimenti sociali i quali sono forze sociali innovative rispetto all’ordine istituzionale ma non hanno qual carattere di precarietà che è propria dei comportamenti collettivi: hanno una leadership più stabile ed organizzata, è presente una mobilitazione e una pianificazione deliberata degli episodi di comportamento collettivo, sono più direttamente rivolti a cambiare la società nel suo complesso e quindi contengono quasi sempre elementi di conflitto politico e di contrapposizione nei confronti di coloro che si oppongono alla realizzazione dei loro obiettivi.

Fonte Uniroma1

26 novembre 2008

E' arrivato l'inverno

Ondata di freddo polare in Italia.
BB?ilan » sereno -3°C
Rubbentus » quasi sereno -6°C
Teronopoli » poco nuvoloso -6°C
A'Lazzio » quasi sereno -7°C
Romammerda » coperto non pervenuta

25 novembre 2008

A me risulterebbe che abbia bestemmiato invece

Ma sono fonti non verificabili; tali supposte invocazioni furono confuse con una professione di fede, benché l'associazione tra divinità e animali quadrupedi avrebbe dovuto porre più di un dubbio sulla sua autentica ricerca della cristianità.

CLAMOROSA RIVELAZIONE DI MONSIGNOR DE Magistris

Il Vaticano: «Gramsci trovò la fede»

«Il fondatore del Pci ricevette i sacramenti cristiani sul punto di morte»

http://www.corriere.it/politica/08_novembre_25/gramsci_vaticano_f0d29082-bb07-11dd-9330-00144f02aabc.shtml

A Buccinasco Roberto Saviano non è degno della cittadinanza onoraria

La Peugeot come l'Humanitas

Avendo la marmitta della mia 206 bucata e non sapendo dove aggiustarla, ho portato la mia autovettura presso il centro assistenza Peugeot Milano di via Gallarate. C'è l'ufficio-accettazione del paziente (l'auto), l'anamnesi e una prima diagnosi dei malanni (per la mia bollino verde, non era in pericolo di vita, infatti è arrivata senza ambulanza - carro attrezzi). Gli infermieri e i medici (meccanici) sono tutti belli puliti, ti fanno la cartella clinica e ti predicono la relativa cura. Pure la ricevuta è pulita, nel senso che non avendo "nero" (=evasione fiscale) il prezzo finale sarà più alto della media di mercato. Speriamo in bene, mi deve chiamare alle due il capo chirurgo per comunicarmi come verrà debellato il decorso della malattia. Resisti 206 e resisti al rigetto per il trapianto della marmitta.

24 novembre 2008

VinaVillari

Hillary e Villari

Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda

Gratis in streaming previa registrazione sul sito First.tv (ed eventuale scaricamento di un innocuo plugin). Insieme ad altri film anche non di questo genere. http://www.first.tv/index.php?option=com_streaming&task=view&id=58&fullscreen=1

22 novembre 2008

Pagelle Inter - Juventus

Julio Cesar 7 Quando è chiamato in causa risponde; chiude la porta a Del Piero salvando il risultato. Materazzi 6,5 Ruvido proprio come lo si ricordava; lancia le punte per approfittare della difesa alta rubbentina ma Rizzoli fischia i fuorigioco a prescindere dalle posizioni irregolari. Zanetti 6 Copre Deki e fa diga nel finale: chi ama la diga faccia una riga. Samuel 7 Annulla Amauri, Delpiero e Iaquinta contemporaneamente; pure Trezeguet non è stato libero di muoversi dentro casa propria. Burdisso 6,5 Questa volta non fa danni anche perchè gioca poco e lontano dal reparto difensivo. Maicon 7 Il terzino più forte degli ultimi 250 anni della storia del calcio tiene in costante apprensione la difesa rubbentina; Manninger gli nega il gol direttamente su calcio d'angolo. Cambiasso 6.5 Regista difensivo della squadra svolge un lavoro sotterraneo ma non subdolo. Muntari 7 Quando il gol vittoria lo segna il giocatore meno tecnico e più "materiale" vuol dire che la squadra gira proprio bene. Stankovic 7,5 Migliore in campo: il Drago brucia tutte le volte che vede la palla. Maxwell 5 Non pervenuto, meglio così perchè non si rinvia così svirgolando, lo spettatore non ci rimane bene. Ibrahimovic 5 Oggi non avrebbe segnato neanche su un rigore a porta vuota; probabilmente Moggi gli disse che sarebbe stato pericoloso segnare gol alla sua ex squadra e ne è rimasto traumatizzati. Cruz 7 Gioca pochi minuti, ma grazie lo stesso anche per le altre volte. Adriano 5 Ha la zucca tetragonale e i piedi a banana, per il resto tutto bene.

21 novembre 2008

Sono fatti così

La zebra perde il pelo ma non il vizio: loro per vincere vogliono sempre pagare gli arbitri. E' loro DNA, ops DNB. 21/11/2008 (14:56) - SERIE A - BIANCONERI VERSO IL BIG MATCH

L'ecomostro di Assago Milanofiori Nord

Adesso è un ecomostro in costruzione ma un domani dovrebbe diventare così: un ecomostro terminato.

Berlusconi Free Blog

20 novembre 2008

Radiografia di una raccolta punti

C'è una pubblicità che dice: FAI IL PIENO DI SCONTI! Fino a 11,40 euro di sconto. Chiedi la card Q8: subito per te 50 punti bonus!
Con 760 punti la Q8 ti regala:
Ma i punti per vincere il premio come si accumulano?
Per ogni litro di carburante Q8 (Benzina, Gasolio, GPL).
Considerando che la benzina costa circa € 1,2 al litro, significa che la Q8 ti regala circa € 11 ogni 910 euro di spesa: l'1,25% della spesa (nella migliore delle opzioni di conversione). E questo si chiama regalo? Loro lo chiamano "Club delle Meraviglie", per correttezza dovrebbero chiamarlo "Club dei Gonzi Fedeli", e ci sarebbe forse poco da vantarsi ad esserne iscritti...

Ingratitudine

Questa dipendente regala notorietà ad una mediocre marca di abbigliamento e questa, invece di premiarla, la licenzia. La disciplina del marKeting è sconosciuta alla Robe de Kappa. http://www.corriere.it/esteri/08_novembre_19/kappa_girl_salom_cc03d022-b67f-11dd-abfb-00144f02aabc.shtml

19 novembre 2008

Design nuovo

Molto giovane e di tendenza.

Il prete trombatore e "trombato"

l'uomo si e' rivolto ai carabinieri che hanno fermato la 40enne, una pregiudicata

Palermo: prete ha rapporti con donna che lo ricatta con le loro foto hard, arrestata

Il sacerdote aveva risposto ad un annuncio su un giornale. L'amante gli ha estorto 28mila euro

BAGHERIA (PALERMO) - Si sentiva solo e ha cercato una compagna rispondendo ad un annuncio su un giornale. Peccato che lui fosse un prete e dopo aver consumato il rapporto amoroso sia stato anche ricattato dalla donna. Tutto comincia quando il sacerdote, dopo avere visto un annuncio sul giornale ha scritto a una donna e ha iniziato con lei una relazione. Ma dopo qualche mese, la donna inizia a ricattarlo chiedendogli 20mila euro in cambio del silenzio e minacciandolo di pubblicare delle foto hard dei loro incontri sessuali. Ma il prete, dopo avere pagato complessivamente 28mila euro, si è rivolto ai carabinieri e ha denunciato la donna che adesso è stata arrestata.

Fonte

18 novembre 2008

Cesare Cremonini sottoutilizza Ballo?

La domanda non è oziosa. Quanto c'è di Ballo nel seguente pezzo? Il Vate Cremonini quanto avrà attinto dal suo simpatico amico? Che si sappia, perdindirindina! Il testo della poesia musicale (le parole sono originali, è impossibile - oltre a Cesare - pensare e scrivere cose simili) è il seguente: Le sei e ventisei ci sono notti in cui non sai dormire e più lo chiami e più Morfeo ti dice: “Non ce n’è!” Scendere per strada in cerca di una birra e poi trovarsi a raccontare a una puttana tutti i tuoi perché Non pensavo di esser stato divertente invece guarda come ride, sembra anche felice, molto più di me. Ma se ti piace nascere al tramonto puoi dormire insieme a me. Guarda un po’ dove ti porta la vita! In questa notte sbagliata la birra è finita si ma tu puoi essere mia amica? Ci penserò magari tutta la vita! La Scheda di Ballo dal sito del Gabriele D'Annunzio felsineo: Una volta raggiunto un primo livello di "responsabilità economica", Nicola decide di investire i soldi della sua prima paghetta nell'acquisto di due dischi: "Nomi e cognomi" di Francesco Baccini e la "Fiky Fiky Compilation" con Gianni Drudi e Simona Tagli. Nicola è sempre stato, a giudizio di tutti, uno dei Lùnapop con maggiore personalità. Grazie alla sua comunicativa assolutamente unica, alle sue prerogative caratteriali estremamente pacate che lo fanno benvolere da tutti, e anche grazie alla sua invincibile curiosità riguardo a qualsiasi cosa, Nicola si è ricavato in pochissimo tempo uno spazio personale che l'ha portato a seguire Cesare anche nell'avventura solistica. http://www.cesarecremonini.it/home/biography/

17 novembre 2008

Bella come Parma

Cioè se la Bomba non avesse vinto una notte in hotel in questa cittadina con il piffero che mi sarebbe venuto in mente di passarci un week end. Ma il pernottamento gratuito allo Starhotel Du Parc (solo € 300 a notte di listino + € 15 di colazione a cranio, ottima e abbondante) ha fugato ogni dubbio. Nell'assortitissimo frigo bar della stanza si poteva anche consumare per la modica cifra di cinque euro anche un'ottima birra in lattina, la stessa marca che alla Conad di fronte vendevano a 50 centesimi. Tra i monumenti da segnalare, la sede del RIS (che non è quella della serie TV, ma è la sede dei Carabinieri che si fanno il culo per davvero e non per fiction, prendendo - nella migliore delle ipotesi - un centesimo dello stipendio degli attori che invece si fanno il culo per finta), il parco Ducale (con palude denominata "Peschiera" dove c'era gente che pescava pantegane per davvero), un po' di chiese, una con annesso il Battistero simbolo della città (questo luogo, distaccato dal Duomo, serve a battezzare i neonati che essendo non battezzati è sacrilegio portare in Chiesa, non essendo battezzati), lo stadio Ennio Tardini (sacro luogo di epifania del III scudetto nerazzurro del III Millennio) e la Pilotta (dove c'è una pompatissima mostra di tal Correggio* - o Scorreggio? - con qualche inutile dipinto luminoso nel cui allestimento si può anche ammirare qualche opera di Piazzale Lotto, un personaggio importante per la viabilità milanese avendo fondato l'importante snodo della circonvallazione esterna). A Parma ci sono tre vie con i portici, al contrario di tutte le altre città emiliane. Però si è mangiato e bevuto molto bene, con ottimo rapporto qualità prezzo: da menzionare - tra le altre cose - un notevole sorbetto al lambrusco (buono e innovativo) un culatello memorabile e un cotechino (della Bassa) paradisiaco. * Insieme alla mostra di tal Ligabue Antonio (a Palazzo Reale) è la seconda mostra quest'anno dove le varie amministrazioni comunali cercano di turlupinare i turisti utilizzando impropriamente il marchio del Liga; il signor Antonio Allegri ha addirittura scelto il soprannome "Correggio" per sfruttare la popolarità di Luciano Ligabue e del suo paese natio.

14 novembre 2008

Benedizione natalizia

Sta per passare un prete a benedire la mia dimora, l'ho incontrato in ascensore e me l'ha anticipato. Meglio così, se mi bussasse alla porta un prete vestito da prete, ritardandomi la cena, e non lo sapessi prima, potrei e potrebbe rimanerci male... Spero non risvegli in me istinti infelici verso la santa istituzione. Edit: è passato; persona simpatica il prete. Ora però cenerò con l'odore dell'incenso (quello dei funerali). Ha detto che pregherà per i nostri defunti. Si è offerto lui, mica gliel'abbiamo chiesto.

12 novembre 2008

Il Grillo che non salta più

A poco più d’un anno dai fasti del «Vaffaday», Beppe Grillo pare aver già imboccato il viale del tramonto, anzi il caruggio del tramonto, visto quanto è angusto il passaggio verso l’uscita di scena, senza più folle oceaniche ai lati. La Cassazione ha bocciato i suoi quesiti referendari: e non perché abbia scovato qualche cavillo per bocciarli, ma perché le firme presentate non bastano. L’uomo che doveva raccogliere attorno a sé il popolo italiano, non ha raccolto neanche mezzo milione di firme. Un mesto e lesto declino, cominciato con i vaffa che Grillo si è beccato in gran quantità sul suo stesso blog quando grazie a Visco (anche gli orologi guasti ogni tanto segnano l’ora giusta) s’è scoperto che la sua opera moralizzatrice gli rende quattro milioni e passa di euro all’anno (redditi 2006). Quando poi, qualche giorno fa, il masaniello genovese aveva cercato di cavalcare la protesta degli studenti a Bologna, s’era sentito rispondere, anzi intimare, di togliersi dai piedi. http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=305353

300 mega di aggiornamento Windows Vista

NON SARA' TROPPA ROBA? E' TUTTA UTILISSIMA? SIAMO SICURI?

L'antivirus dannoso: grazie AVG

Ovvero il rimedio peggiore del male.
 
Nella mia carriera di utente informatico, mi hanno fatto più danni le applicazioni ANTIVIRUS dei virus. Domenica sera AVG mi ha cancellato il sistema operativo. E rispetto a quanto raccontato da Punto Informatico la differenza è che il pc non è stato più riavviabile, manco con i dischi di ripristino o il cd del sistema operativo. L'update riconosce erroneamente come infetti due file di sistema di Windows, user32.dll e winsrv.dll, e di conseguenza propone all'utente di "curarli" o di metterli in quarantena. In entrambi i casi il risultato è che, alla prima riaccensione del sistema, Windows si blocca in fase di caricamento con un messaggio di errore. http://punto-informatico.it/2470171/PI/News/giorno-nero-avg-antivirus.aspx

Il flauto disturbatore

Oggi la ragazzina che abita nell'appartamento sopra il mio ha deciso di non suonare il flauto alle 7 della mattina. Quasi mi ero affezionato. Lunedì e ieri invece ha deliziato la platea dormiente con l'Inno alla Gioia, il primo giorno che l'ho sentita pensavo di essermelo sognato oppure peggio di aver avuto un'allucinazione sensoriale auditiva. E invece l'ha sentita anche la Bomba. Comunque è meglio svegliarsi per i rumori di un trapano che con un flauto...

11 novembre 2008

Il Modello Inglese (3)

Esultanza con manette Bufera su David Norris

Il centrocampista dell'Ipswich, club di seconda divisione, travolto dalle polemiche dopo aver dedicato un gol all'ex compagno Luke McCormick, in carcere per aver ucciso due fratellini mentre guidava sotto gli effetti dell'alcol. I genitori chiedono due turni di stop e un incontro faccia a faccia

La prima pagina del Mirror.

Tarlo asiatico di merda

Per colpa di questo animale stronzo, verranno abbattuti dieci alberi del mio giardino condominiale. Questi sì che sono immigrati clandestini da sparargli a vista appena mettono piede sull'italico suolo. INFO http://www.agricoltura.regione.lombardia.it/sito/tmpl_action.asp?DocumentoId=2101&SezioneId=2500000000&action=Documento

In Lombardia da qualche anno è stata rilevata la presenza di due pericolosissimi insetti di origine asiatica, innocui per l'uomo ma dannosi per il nostro patrimonio arboreo.

Attaccano piante di 20 specie diverse e si diffondono rapidamente.

Si tratta di Anoplophora chinensis e Anoplophora glabripennis, due specie praticamente indistinguibili, che chiamiamo più semplicemente tarlo asiatico (da non confondere con il Monochamus che è un cerambicide autoctono innocuo - confronta le foto).

Sono due coleotteri le cui larve danneggiano e possono provocare la morte degli alberi, scavando profonde gallerie all'interno dei tronchi e delle radici.

Gli adulti sono visibili fra giugno e agosto e sono riconoscibili per le grosse dimensioni e le lunghe antenne.

Da quando sono comparsi in Lombardia, il Servizio Fitosanitario regionale si è mobilitato sorvegliando il territorio ed eliminando le piante colpite, l'unico modo attualmente conosciuto per contenerne la diffusione.

Le conseguenze dell'eventuale insediamento definitivo dei due insetti nel nostro territorio potrebbero essere molto gravi.

In Cina negli ultimi anni sono state abbattute 50 milioni di piante di agrumi, nella sola città di Toronto (Canada) sono state abbattute 12 mila piante colpite.

Per evitare gravi danni nel nostro territorio, Regione Lombardia ha avviato una campagna informativa ai cittadini lombardi, sollecitandoli a segnalare tempestivamente eventuali avvistamenti.

Ogni nuova segnalazione può salvare centinaia di alberi della Lombardia.

06 novembre 2008

Caffè padano

Sarei curioso di sapere dove sono le piantagioni di caffè in Padania.

Elezioni presidenziali USA 2008: numeri che non tornano

Si è parlato di affluenza record a questa consultazione elettorale (66%), ma se i cittadini statunitensi sono 300 milioni, togliamo - largheggiando - un 20% di minorenni senza diritto di voto e i votanti sono stati 62 milioni per Obama e 55 per McCaine, aggiungiamone anche un altro paio di milioni per gli altri candidati minori, la percentuale dei votanti non supera il 50%, e quindi a più di metà degli americano non è fottuto una fava nè di Obama e nè dell'altro candidato. E Obama è stato eletto da un quarto dei cittadini che rappresenta.
Popolazione
Totale (2008): 303.824.640 ab. ()
fonte Wikipedia (ANSA) - NEW YORK, 5 NOV - Secondo i dati provvisori Barack Obama ha vinto le elezioni presidenziali con la maggioranza assoluta dei suffragi, circa il 52%. Non succedeva dal 1976 per un candidato democratico alla casa Bianca, da quando cioe' Jimmy Carter aveva ottenuto il 50,1% dei suffragi. Bill Clinton non e' mai riuscito a raggiungere la maggioranza assoluta. Nel 1996, anno della sua rielezione trionfale, aveva vinto con il 49,24% dei voti. E' record anche il tasso di partecipazione, pari al 66%. http://it.notizie.yahoo.com/10/20081105/twl-a-obama-il-52-affluenza-record-e717a22.html

05 novembre 2008

Il buono, il brutto e il cattivo

Dopo Anorthosis-Inter 3-3...
Il BUONO è Cruz, che non fa mai polemiche e la mette sempre, quando serve. Il BRUTTO è Burdisso, che ieri ha fatto un paio di cappelle gravine. Il CATTIVO è Mourinho, che ha scaricato sul Giardiniere le proprie colpe.

04 novembre 2008

Licio Gelli in TV

Non capisco lo stupore per Licio Gelli che su Odeon TV conduce una sua trasmissione televisiva. Pure Famiglia Cristiana che si lamenta. Non era mica iscritto anche Berlusconi Silvio (tessera numero 1816) a quella Loggia del Leopardo? Silvio, quello che poi ha fatto carriera con le televisioni? Ma perchè Gelli e la Loggia P2 sono così invisi? http://www.stragi.it/index.php?pagina=vicenda&par=p2

03 novembre 2008

Il soggiorno obbligato e l'esportazione della 'ndrangheta

Geniale l'invenzione del soggiorno obbligato. Ha consentito l'insediamento delle organizzazioni camorriste anche in luoghi prima immacolati. Queste sono le conseguenze: http://www.piazzadibuccinasco.it/public/post/arrestati-8-affiliatti-alla-cosca-barbaro-papalia-458.asp http://milano.cronacaqui.it/news-a-buccinasco-la-ndrangheta-ce_1484.html E questa la genesi: E se oggi ci ritroviamo in questa situazione lo dobbiamo, ma non solo, alla legge sul confino degli anni Settanta". Fu in quegli anni che molti dei capicosca della Calabria vennero trasferiti al Nord in soggiorno obbligato; si calcola che nell' hinterland milanese arrivarono 700 personaggi della malavita http://archiviostorico.corriere.it/1993/ottobre/26/Corsico_Buccinasco_Stato_reciti_mea_co_2_9310261882.shtml

Chi non ci mette la faccia è un cornuto

http://www.airc.it/giornata-ricerca-cancro/mettici-la-faccia.asp

Forme di vita spontanee sul balcone

Non solo c'è una pianta (viva, e questo è già un elemento di novità) ma spontaneamente sono sorti anche dei funghi. Incredibile miracolo per il pollice "verde" della Bomba.

02 novembre 2008

Milan-Napoli in diretta streaming (commento di Caressa da Sky)

Hamilton vince, con il regalo di Glock

Ma regalo fino ad un certo punto. Gazzetta.it aveva segnalato qualcosa che poteva cambiare le carte in tavola. 67° giro - Tutto ancora aperto perché Glock non si è fermato e Hamilton ha Vettel alle spalle. Certo il tifoso medio della Formula1, che è l'italiano medio pirla (evidentemente quindi fanatico della Ferrari, e quindi di Felipe Massa), avrà qualcosa da ridire. Ma l'italiano medio pilota e teledipendente è un pirla, si sapeva già. Appunto.