29 marzo 2008

Dicerie

Dicono che sono di sinistra, ma secondo me si sbagliano.

28 marzo 2008

Il caffè in latta

Nei posti incivili, dove non sanno cos'è un caffè espresso o una moka, può andar bene anche un Illy in lattina, magari anche in versione cappuccino o macchiato latte. Sono convinto infatti che questa bevanda insignificante in Italia non attecchirà per lo stesso motivo per cui la popolare catena di caffetteria Starbucks nel nostro Paese non ha mai provato neanche ad entrarci. Questo nuovo prodotto nato dalla collaborazione di Illy e Coca Cola costerà più di una tazzina di caffè al bar, quindi ben più di un euro oltretutto. PS Ma il rispettabile signor Riccardo Illy non poteva scegliersi un partner un po' più etico?

E' morto Valentino Fois: ex-gregario di Pantani ed ex-dopato

L'ex ciclista Valentino Fois, 34 anni, è stato trovato morto stamattina nella sua abitazione di Villa D'Almè, in provincia di Bergamo. Ancora non sono chiare le cause del decesso ma, secondo i primi rilievi, l'uomo sarebbe stato colpito da un malore.

GUAI GIUDIZIARI - L'ex corridore era stato coinvolto in passato in un'inchiesta sul doping. Il corpo senza vita di Fois è stato rinvenuto dalla madre con la quale l'ex ciclista viveva nel piccolo centro della provincia di Bergamo.

L'AUTOPSIA - Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Zogno (Bergamo). Per fare chiarezza sulle cause della morte sarà disposta un'autopsia da parte della magistratura.

Fonte Corsera

25 marzo 2008

BORGOROSSO CAMPIONE

CON OTTO GIORNATE DI ANTICIPO!

La mozzarella di bufala e la diossina

Anche in Corea del Sud si sono accorti che la diossina nella mozzarella di bufala non è una bella cosa. In Italia invece continua ad essere in vendita, in barba ai 109 produttori accusati di avvelenamento di sostanze finalizzate alla produzione, commercio di prodotti adulterati e frode in attività commerciale.
Gli esperti ritengono che i rifiuti tossici, così come gli incendi di rifiuti, siano all'origine dell'inquinamento da diossina. La sostanza entrerebbe nella catena alimentare attraverso il foraggio delle bufale che producono il latte utilizzato per la produzione della mozzarella. La diossina può essere cancerogena e avere effetti anche a livello ormonale ma solo oltre una certa soglia di dosaggio.(fonte)

Paolo Maldini