29 gen 2015

Auto-troll


Giancarlo Magalli si è trasformato nel troll di se stesso; oggi ha convocato il suo popolo nella piazza di Montecitorio. Lo facevo più furbo. E comunque se il prossimo PdR deve venire dalla televisione, il candidato ideale è Gerry Scotti, che in gioventù è stato anche deputato per una legislatura.



«Io come Reagan e Schwarzenegger Non mi ritiro, so che mi voteranno»

Magalli: una senatrice pd mi dice che darà un segnale. E i due ex attori governarono bene. Mi scelgono per protesta? Io mi presto volentieri. E capisco i giovani

Corona F.


Avrà commesso pure dei reati, si sarà comportato in maniera antipatica, avrà fatto più volte lo sbruffone e sarà pure un pirla, tuttavia 13 anni e 2 mesi di reclusione (pena definitiva) è chiaramente una sanzione afflittiva spropositata. Il signor Fabrizio Corona ha già trascorso 2 anni circa nelle patrie galere e questo periodo di detenzione mi pare più che sufficiente per l'espiazione delle sue colpe. Il prossimo Presidente della Repubblica dovrebbe emettere un provvedimento di grazia per portare giustizia a questo caso di eccesso di severità. 

Corona non avrà lo sconto di pena

La decisione della Cassazione. L’ex «re dei paparazzi» condannato al risarcimento delle spese processuali. È recluso nel carcere milanese di Opera da circa due anni. (la stampa)

28 gen 2015

5 Stelle e Shoah


In occasione del Giorno della Memoria, che dovrebbe servire a ricordarsi dell'esistenza e del funzionamento del cervello, il deputato (o pepputato) Paolo Bernini ha paragona i 6 milioni di persone uccise nei lager durante la Seconda Guerra Mondiale agli animali utilizzati per l'alimentazione umana e "martirizzati" negli allevamenti industriali.

shoah Termine ebraico («tempesta devastante», dalla Bibbia, per es. Isaia 47, 11) col quale si suole indicare lo sterminio del popolo ebraico durante il Secondo conflitto mondiale; è vocabolo preferito a olocausto in quanto non richiama, come quest’ultimo, l’idea di un sacrificio inevitabile.



SPROFONDO ROSSONERO

Il pubblico curvaiolo delle grandi occasioni che ieri sera ha assistito all'eliminazione del Milan dalla Coppa Italia vuole cacciare Galliani, non apprezza i parametri zero e vuole mantenere Inzaghi sulla panchina della squadra. Non ha capito che il problema (o la virtù, a seconda dei punti di vista) è il casino societario rappresentato da Barbara Berlusconi: meglio così comunque. Finché BB avrà un ruolo direttivo nell'AC Milan, i risultati sportivi rossoneri proseguiranno nel peggiorare e ciò ha un valore enorme per chi ama il calcio.


27 gen 2015

AtuttaB


A Casa Milan si pensa già alla prossima stagione, i rossoneri sanno quanto può essere insidiosa la Serie B. Salvatore Bocchetti (22 partite giocate dal 2013 per 3 milioni di ingaggio netto all'anno) e Mattia Destro (al Milan andrà a ricoprire il ruolo di punta centrale attualmente scoperto) saranno presto a disposizione del nuovo tecnico milanista.


MILAN, ARRIVA BOCCHETTI E ACCORDO PER DESTRO - Il Milan si muove. Trovato l'accordo con lo Spartak Mosca, i rossoneri riportano in Italia il difensore Salvatore Bocchetti, 28 anni, ex Genoa e Rubin Kazan. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto. Ore decisive anche per Mattia Destro. Galliani ha trovato l'intesa con la Roma (prestito oneroso con diritto riscatto) per il passaggio in rossonero dell'attaccante. Ora si aspetta il sì del giocatore. (repubblica)

Il Giornale Store


Mi piacerebbe conoscere di persona uno che ha acquistato la polo blu sul sito del Il Giornale. Immagino che ci vada anche in giro e sia fiero di questo.

Non è una questione di soldi (maglietta più spedizioni per 35 euro), è per capire come sta messo.


25 gen 2015

Mancini rimedio peggiore del male

INTER-TORINO, SCONFITTA PER I NERAZZURRI 
Finisce 1-0 per la squadra di Ventura. Decide un gol di Moretti all'ultimo minuto di recupero del secondo tempo

Che succede quando un presidente inesperto da ascolto alla sua piazza (= tifoseria)? Caccia un allenatore scarso per ingaggiarne uno ancora più mediocre. E l'effetto finale qual è? Chi ha voluto l'allontanamento del tecnico precedente non può ammettere di essere stato un PIRLA nel volere fermamente un Mancini peggiore di Mazzarri mentre i numeri parlando da sé; in questa stagione, Mazzarri aveva raccolto 16 punti in 11 partite di campionato, Mancini 10 in 8 gare; (l'Inter alla XX giornata dello scorso campionato aveva 6 punti in più in classifica). Con la differenza che lo jesino ha in rosa due fuoriclasse in più del precedente. Non sarebbe il caso che gli espertoni di calcio tifosi dell'Inter si dedicassero ad altro piuttosto che condizionare le scelte tecniche della dirigenza?

24 gen 2015

23 gen 2015

Divina Provvidenza


Suora di clausura partorisce
È il secondo caso nelle Marche

La religiosa, di origine sudamericana, lamentava da giorni un «forte mal di pancia». Nella stessa provincia era già successo nel 2011

 (fonte)