18 ottobre 2014

Grazie Tiberio


Il bestemmione al sabato mattina (2 volte) su RaiUno ci mancava, infinita gratitudine al signor Timperi che ha colmato la lacuna.


17 ottobre 2014

Prequel


Collegato ad un evento di successo, c'è l'invenzione editoriale di quello che sarebbe successo dopo l'evento o prima, come in questo caso. Non credo che sia sufficiente a creare il successo, ma così attira gli amanti della serie principale, se non altro per semplice curiosità.


Il termine prequel (pronuncia /ˈpriːkwəl/) è un termine mutuato dalla lingua inglese, traducibile in lingua italiana come sinonimo di antefatto. viene usato nel gergo cinematografico per indicare un film che presenta dei personaggi e degli eventi cronologicamente antecedenti all'ambientazione di un altro film precedentemente girato. (wikipedia)




Il Commissario Gordon, la cui reputazione è sinonimo di legge e ordine, è uno dei più grandi avversari del crimine, ma cosa sappiamo della sua storia? La serie muove dalle origini dei grandi supercriminali e vigilanti della DC Comics, rivelando un intero nuovo capitolo che non è mai stato narrato. Dal produttore Bruno Heller, Gotham segue l'ascesa di un poliziotto attraverso una città pericolosamente corrotta che vacilla sull'orlo del male e racconta la nascita di uno dei supereroi più celebri del nostro tempo: Batman.

Vertice ASEM

Già senza eventi particolari Milano è incasinata, il fatto poi che si sia deciso di organizzare un vertice internazionale con una cinquantina di capi di stato non aiuta la fluidità del traffico. Ma, dico io, questo incontro non potevano farlo su una portaerei in mezzo al mar Tirreno invece che nel centro di una città?

16 ottobre 2014

Vecchia Signora


Grandiosa operazione di search engine optimization ("SEO"): cercando questa stringa su Google Maps si trova - correttamente - lo stadio della Juventus.




Ma che cazzo?

I media greci iniziano ad apprezzare le doti tecniche di Claudio Ranieri, l'allenatore che è riuscito a non vincere nulla da nessuna parte, neppure per caso o per sbaglio.

L'impresentabile Violante


Al 19° scrutinio in cui non viene votato quale rappresentante delle Camere alla Corte Costituzionale, sorge il sospetto che Luciano Violante non sia il candidato ideale del centro-sinistra, che con un voto palese lo dovrebbe/potrebbe eleggere. I motivi ostativi possono essere molteplici, il seguente li batte tutti. La nouvelle vague dell'uomo nuovo Renzi Matteo ne esce ridimensionata, insieme alle sue costanti promesse roboanti, finora non realizzate o realizzabili.



Consulta, ancora fumata nera 
per l’elezione dei giudici

Pd, Ncd, Fi, Pi e Sc avevano annunciato scheda bianca o voto nullo: è il diciannovesimo tentativo andato a vuoto

e

15 ottobre 2014

Serbia, Albania, Kosovo


E' sempre sbagliato strumentalizzare un evento sportivo per manifestare rancori nazionalistici mai sopiti, ma perdinci c'era proprio bisogno di inserire Serbia e Albania nello stesso girone di qualificazione agli Europei di calcio del 2016?


Serbia-Albania: bandiera politica scatena la rissa, partita sospesa

Basta la comparsa di una bandiera che inneggia al Kosovo libero per scatenare le ire dei serbi, che lo considerano una propria costola: polizia in campo







14 ottobre 2014

Torrazzo


Non tutti sanno che il campanile del duomo di Cremona, che si eleva a 124 metri, è quello [storico] più alto d'Italia... Quindi Cremona rimane un posto inutile, anche se si fregia di questo primato nazionale.


12 ottobre 2014

Troppi tartufi per Beppe Grillo


Uno vale uno ma quello che vale uno più degli altri accusa un malore prima del comizio del partito da lui stesso fondato. Uno vale uno perché capita a tutti di fare indigestione di tartufi.



Risotto con le castagne


Sgusciare e sbollentare le castagne (300 gr). Cuocerle con un bicchiere di latte per 15 minuti. Far appassire della cipolla in una casseruola con le castagne e del burro per 5 minuti. Bagnare con qualche cucchiaio di brodo e cuocere per 20 minuti. In un’altra casseruola cuocere riso (280 gr.) e pancetta a pezzetti. A cottura unire cipolla e castagne. Mescolare e servire.

11 ottobre 2014

Milano 1379 Assago 90


E' in atto un processo storico di spostamento di popolazione tra Milano e i comuni del suo hinterland: nel 1971 risiedevano a Milano 1,7 milioni di abitanti, nel 2011 il numero è sceso di 500.000 unità. Sono soprattutto le nuove famiglie a lasciare il comune capoluogo mentre sono gli immigrati (italiani e non) a continuare a preferirlo quale residenza.


Per Assago, ridente località del Sud Milanese, vi è anche un altro motivo di preferenza: lo stesso nucleo familiare composto da marito, moglie e figlio a carico residente a Milano con casa di proprietà spenderà 1379 € in tributi locali (TARI + TASI + Addizionale comunale IRPEF), ad Assago solo 90 euro per la vecchia tassa rifiuti e nulla per le altre tasse comunali. Senza menzionare i diversi costi della retta per l'asilo nido e della refezione scolastica. 




10 ottobre 2014

#italia5stelle #italia5sfigati


Nell'Italia post-moderna (o pre-pirla) del raduno nazionale del MoVimento $ociale 5 SStelle al Circo Massimo ci sono 5 cento spettatori e per vedere l'evento via internet bisogna sorbire gli annunci pubblicitari, per forza: è una prova fondamentale di iniziazione utile a far capire al server di Casaleggio se 6 casta (no!!!!!11!!!!!) oppure gggente (si!!!!!undici!!).