lunedì 16 gennaio 2017

Formosa


video
Da una puntata del quiz pre-serale di Rai1 del 2014, pure al presentatore Fabio Frizzi scappa da ridere. Giustamente.



200 preti pedofili d'Italia


Che la Chiesa Cattolica doveva espellere e tendenzialmente ha trasferito altrove senza altri provvedimenti. Non è un numero basso. In altri stati più laici dell'Italia, che data la numerosità è più una caratteristica dell'organizzazione religiosa, i tribunali hanno disposto valangate di risarcimenti per le vittime (che non espia la colpa dei responsabili e dei superiori che hanno coperto i criminali ma che ufficializza e stigmatizza ufficialmente gli abusi sessuali). Nel nostro Paese la lobby clericale è troppo potente e la piaga viene combattuta con imbarazzante difficoltà.


"Ecco i 200 preti pedofili d'Italia", lo scandalo che imbarazza la Curia

Dagli abusi in parrocchia alle coperture dei vescovi e dei porporati: nel nuovo libro di Emiliano Fittipaldi la mappa della piaga che ancora affligge la Chiesa

domenica 15 gennaio 2017

Interpiolata

Il sesto storico gol di Pellissier contro i nerazzurri (il primo datato 13 anni orsono) viene rimontato nella ripresa e l'Inter trova la quinta vittoria consecutiva. E' un Inter volitiva e a trazione anteriore, punita dall'attaccante valdostano nell'unica disattenzione di difensiva (complice il consueto sciagurato D'Ambrosio).

18 tiri in porta per i nerazzurri per un successo arrivato solo nell'ultimo quarto d'ora. Il neoacquisto Gagliardini gioca da veterano in una mediana dove il Kondo sopperisce pure all'abulia di Joao Mario in fase di costruzione di gioco (mossa decisiva la sua sostituzione con il cedibile Banega).

Perisic e Icardi killer in avanti, e gloria pure per Eder e Palacio (con il Trenza che serve l'assist al nazionale azzurro per il sigillo finale della terza marcatura). Lodi a Pioli che ad un certo punto imbottisce la squadra di attaccanti per vincere la gara. Appare chiaro che la sua conduzione tecnica goda del favore dello spogliatoio al contrario dell'allenatore olandese che ha sostituito in panchina.

E' difficile prevedere un'Inter qualificata per la Champions della prossima stagione, ma Roma e Napoli ora sono a un tiro di schioppo. E se crede a questa impresa quella fortunata armata Brancaleone con i colori rossoneri, anche i nerazzurri possono godere della stessa speranza. Alò.



giovedì 12 gennaio 2017

Tonino Lamborghini


La bevanda ispirata al nome di una casa automobilistica è un accostamento che non mi piace benché ritengo possa essere un riferimento affascinante per taluni. Il riferimento all'energy drink leader sul mercato non è affatto casuale per ingenerare quel pizzico di confusione necessaria per piazzare il prodotto presso i consumatori. L'azienda Lamborghini è stata fondata ben prima della Red Bull, che però non si è ancora sognata di produrre veicoli a motore.

mercoledì 11 gennaio 2017

GagliardOni


Quelli di Suning quando effettuano una ricerca su internet ordinano i risultati per prezzo, decrescente: in evidenza i più costosi. Così hanno trovato Roberto Gagliardini, un 22enne mediano dell'Atalanta con all'attivo 14 presenze in Serie A e mai una stagione completa giocata senza gravi infortuni. Lo sfizio è costato a Zhang quella trentina di milioni di euro, visto l'obbligo di riscatto per l'acquisto del giocatore la prossima estate e la presenza di cospicui bonus.

L'approccio dei cinesi nell'Inter è da bauscia, non lesinando risorse economiche drenati sul mercato dei trasferimenti alla ricerca dei talenti migliori che possano elevare il tasso tecnico della squadra. Speriamo che il Gaglia non sia il Kondogbia bianco e che il loro destino sia accomunato unicamente dal costo (esorbitante) del cartellino.

martedì 10 gennaio 2017

Nera


Nei giorni scorsi ad Helsinki si è svolto un concorso di bellezza ed è stata eletta vincitrice una ragazza di colore. La notizia ha prodotto un (relativo) scalpore poiché la Miss incoronato è di origine nigeriana, sicché presenta tratti somatici dissimili dai canoni della bellezza finlandese. Verissimo, però magari la giuria ha stabilito che le donne con gli occhi azzurri, alte e bionde, di cui immagino pulluli la Finlandia, sono troppo normali e la bellezza "alternativa" merita maggiormente di essere premiata. Detto questo, le altre 2 ragazze finite sul podio mi aggradano di più di chi ha primeggiato nel "torneo".

Si potrebbe anche discutere sulla modernità di una manifestazione dove si confrontano le qualità estetiche e vince l'apparenza sulla sostanza, ma questo è un altro discorso.


Profilattico


In questo parcheggio di una scuola dell'infanzia ieri notte qualcuno si è divertito, a dispetto delle temperature polari e nella non osservanza del corretto smaltimento dei rifiuti.


venerdì 30 dicembre 2016

Roditore defunto

Gli è andato a fuoco il tetto della casa; l'incendio ha causato la morte del criceto della famiglia. Per questa famiglia di Cassano d'Adda il prossimo Capodanno sarà celebrato mestamente.