24/ott/2014

Casta sicula


In Sicilia c'è qualcosa che non va, mi sembra chiaro. Con che spirito i siciliani onesti che non appartengono agli imboscati della Regione e gli altri italiani probi possono contribuire alla fiscalità nazionale sapendo che ci sono questi fancazzisti nullafacenti ben retribuiti?



MM e WM

Torno a parlare di calcio dopo un mese di silenzio stampa causato dal disgusto per le prestazioni e l'assenza di gioco della Beneamata. Ieri Moratti Sr. si è dimesso da presidente onorario dell'Inter unitamente ai 3 componenti del CdA che facevano riferimento a lui. Si è chiusa un'epoca cominciata nel febbraio 1995 che è culminata nell'anno del Triplete: MM ha vinto complessivamente 18 titoli. Un presidente interista fino al midollo che ha portato i suoi nerazzurri sul tetto del mondo. Le storie d'amore, anche le più belle, possono terminare e le difficoltà economiche dell'azienda di famiglia hanno interrotto il flusso economico che ha finanziato le casse societarie per 18 anni. Ieri durante la consueta prestazione scialba contro il Saint-Étienne, la Curva Nord e il resto dello stadio hanno ignorato questa storica vicenda: evidentemente la riconoscenza e la gratitudine non appartengono ai tifosi meno assennati.

L'elemento scatenante sulle dimissioni morattiane è scaturito da un'affermazione di Walter Mazzarri durante la conferenza stampa di 2 giorni fa in cui ha trattato con sufficienza l'ex presidente: è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso della sua pazienza e ha preferito andarsene piuttosto che subire la pubblica umiliazione nel silenzio di Thohir e dei suoi collaboratori.

Mazzarri, forte del contratto in scadenza a giugno 2016, si può permettere di blaterare e/o di continuare a far giocare male la sua squadra. Ma la colpa non è sua ma di chi lo ha messo in panchina e gli ha prolungato l'ingaggio. Come disponesse i giocatori in campo si sapeva (dai tempi della Reggina utilizza unicamente il modulo 3-5-2), che non fosse in grado di gestire il turnover e non valorizzasse i giovani pure. A meno di tragici risultati sportivi, tocca tenerci il "Profeta di San Vincenzo", la nuova dirigenza è attenta al bilancio e non la si può biasimare per questo. In caso di esonero, auspico un forte cambiamento di rotta con l'ingaggio di un interista vero come Walter Zenga, che quantomeno porterebbe entusiasmo e linfa nuova, sulla falsariga di Inzaghi al Milan o di Pozzecco alla Pallacanestro Varese.  

22/ott/2014

Roma kaputt mundi


Daniele De Rossi è un romanista vero, caratteristica preminente che lo fa difettare in realismo. Sette anni dopo aver preso 7 gol a Manchester, i capitolini ripetono l'impresa in quel dell'Olimpico. Quando DDR si riferiva a giocatori fortissimi che lo circondavano, non alludeva certamente ai compagni di squadra giallorossi.


ROMAVIGILIA BAYERN

Champions, De Rossi: "A Roma non per ambizioni. Sono al top della carriera"

Il centrocampista giallorosso alla vigilia della sfida con il Bayern, battuto 4 anni fa: "Siamo cambiati molto da allora. Ora siamo più forti. Sono circondato da giocatori fortissimi"


CHAMPIONS LEAGUECHAMPIONS

Roma-Bayern 1-7, tedeschi a valanga all'Olimpico

Show dei bavaresi all'Olimpico: a segno Robben due volte, Götze, Lewandowski, Müller, Ribery e Shaqiri. Di Gervinho il gol della bandiera giallorossa


21/ott/2014

Ligabue incanta New York?

il rocker emiliano negli Usa
Il tour di Ligabue incanta New York
«Abbiamo suonato al centro del mondo». Ligabue ha salutato domenica il pubblico di New York, seconda tappa del «Mondovisio­ne Tour Usa»: si è esibito al Terminal 5 quasi esaurito (nella foto). Il cantante ha poi donato una chitarra Fender alla Hard Rock, la catena di locali che ha collezionato 73mila pezzi di grandi rock star.

Non essendo una rock star, di chi era quindi la chitarra che Ligabue ha regalato alla catena Hard Rock?

Moschee = estremisti


Allora anche le chiese sono un regalo ai pedofili. La GelmInI, quella delle I.

20/ott/2014

Pasta prostitutiva alla scuola dell'infanzia

Le penne alla puttanesca alla refezione dei bimbetti e delle bimbette della scuola materna possono essere una portata azzardata, e vabbè che in molti studenti non sanno ancora leggere.


18/ott/2014

Grazie Tiberio


Il bestemmione al sabato mattina (2 volte) su RaiUno ci mancava, infinita gratitudine al signor Timperi che ha colmato la lacuna.


17/ott/2014

Prequel


Collegato ad un evento di successo, c'è l'invenzione editoriale di quello che sarebbe successo dopo l'evento o prima, come in questo caso. Non credo che sia sufficiente a creare il successo, ma così attira gli amanti della serie principale, se non altro per semplice curiosità.


Il termine prequel (pronuncia /ˈpriːkwəl/) è un termine mutuato dalla lingua inglese, traducibile in lingua italiana come sinonimo di antefatto. viene usato nel gergo cinematografico per indicare un film che presenta dei personaggi e degli eventi cronologicamente antecedenti all'ambientazione di un altro film precedentemente girato. (wikipedia)




Il Commissario Gordon, la cui reputazione è sinonimo di legge e ordine, è uno dei più grandi avversari del crimine, ma cosa sappiamo della sua storia? La serie muove dalle origini dei grandi supercriminali e vigilanti della DC Comics, rivelando un intero nuovo capitolo che non è mai stato narrato. Dal produttore Bruno Heller, Gotham segue l'ascesa di un poliziotto attraverso una città pericolosamente corrotta che vacilla sull'orlo del male e racconta la nascita di uno dei supereroi più celebri del nostro tempo: Batman.

Vertice ASEM

Già senza eventi particolari Milano è incasinata, il fatto poi che si sia deciso di organizzare un vertice internazionale con una cinquantina di capi di stato non aiuta la fluidità del traffico. Ma, dico io, questo incontro non potevano farlo su una portaerei in mezzo al mar Tirreno invece che nel centro di una città?

16/ott/2014

Vecchia Signora


Grandiosa operazione di search engine optimization ("SEO"): cercando questa stringa su Google Maps si trova - correttamente - lo stadio della Juventus.